Sport

Palaia torna nella famiglia giallorossa come responsabile dell'area medica

Nel 2013 si era interrotto un rapporto lungo 36 anni. Il club farà riferimento ai professionisti del suo centro per diagnosi e riabilitazioni

Giuseppe Palaia

LECCE – Dopo quattro anni di “separazione”, le strade dell’Us Lecce e di Giuseppe Palaia tornano a intrecciarsi. Lo storico medico sociale del club torna infatti a casa, con la responsabilità di tutta l’area medica che continuerà ad avvalersi di Giuseppe Congedo, Francesco Marti e Antonio Tondo. Inoltre le prestazioni diagnostiche, di fisioterapia e riabilitazione faranno capo alle professionalità del Gruppo Palaia Human Care.

Nel luglio del 2013 si interruppe un rapporto durato 36 anni e non per ragioni economiche, come ebbe modo di spiegare il diretto interessato in una conferenza stampa. Pesò più che altro la consapevolezza di non poter gestire personalmente il recupero dei calciatori, compito allora affidato a Oscar Piergallini (nella stagione in cui la guida tecnica era stata affidata a Checco Moriero).

Nell'incontro con la stampa che volle per spiegare le proprie ragioni si disse scettico rispetto alla possibilità di continuare a seguire il Lecce dagli spalti. Oggi, che torni a farlo a bordo campo o in tribuna, poco importerà: il club e i suoi tifosi ritrovano una colonna portante della storia del calcio in giallorosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palaia torna nella famiglia giallorossa come responsabile dell'area medica

LeccePrima è in caricamento