Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Miccoli illude il Lecce, ma la Salernitana è più cinica: all’Arechi finisce 2 a 1

I giallorossi passano in vantaggio su contropiede con il capitano. Ginestra pareggia di testa in chiusura di primo tempo e Siniscalchi, al 61' raddoppia. Bogliacino colpisce il palo sul finale. I salentini pagano per le occasioni fallite

Bogliacino, suo il pale che nel finale poteva valere il pareggio.

SALERNO - Falsa partenza per il Lecce di Francesco Moriero che esce dalla bolgia dell'Arechi di Salerno a mani vuote. La gara tra due delle formazioni accreditate del ruolo di favorita è stata apprezzabile per tutto il primo tempo, cioè fino a che la condizione atletica ha sorretto i 22 in campo. Ma i giallorossi, alla resa dei conti, possono recriminare per almeno tre occasioni da rete fallite, oltre al palo colpito da Bogliacino al ridosso del 90' che sarebbe valso un meritato pareggio.

Partenza aggressiva della Salernitana con il Lecce piuttosto remissivo a preoccuparsi di contenere lo slancio dei padroni di casa. Ginestra, di testa, non trova la porta al 20’, ma sono i giallorossi, ben disposti in campo e cresciuti con il passare dei minuti, a trovare il vantaggio al 26’, grazie a Miccoli lanciato a rete da Melara dopo un recupero nella metà campo dei salentini. 

La squadra di Moriero colleziona due chiare occasioni per raddoppiare: al 30’ è ancora Melara a mettere il capitano in condizioni di calciare a rete, ma Iannarilli è tempestivo nella deviazione oltre la traversa. Passano otto minuti ed è Bellazzini, servito da Miccoli, a calciare verso la porta salernitana a colpo sicuro, ma Piva riesce a deviare in corner. Il Lecce subisce il pareggio al 41’: da destra è Luciani a trovare il traversone giusto per Ginestra che, di testa, ruba il tempo a Vinetot e non lascia scampo a Perucchini.

La ripresa inizia con un ritmo più compassato anche perché le gambe si appesantiscono minuto dopo minuto. Zigoni, al 55’, riceve palla in area di rigore, difende bene la sfera e trova un tiro interessante che però non inquadra lo specchio della porta. La Salernitana, invece, segna il goal del vantaggio in maniera episodica: sugli sviluppi di un cross è lo stesso Zigoni a innescare involontariamente una sponda per il difensore centrale Siniscalchi che, evitato Melara, carica il destro che finisce per insaccarsi nell'angolino basso alla destra di Perucchini. Il Lecce non ci sta e prova a riproporsi: Miccoli, pescato in area da Melara, con la difesa dei padroni di casa che fallisce il fuorigioco, riesce a deviare al volo, ma Iannarilli non si fa sorprendere. Francesco Moriero, che dopo un quarto d’ora di gioco della seconda frazione aveva già inserito Nunzella per Rullo, manda in campo Doumbia al posto di Bencivenga. Dall’altra parte Sanderra risponde con Mounard per Foggia e Guazzo per Ginestra.

Il portiere granata fa buona guardia al 78’ su colpo di testa di Zigoni. A dieci dalla fine Moriero esaurisce le sostituzioni a disposizione: dentro Beretta proprio per l’attaccante ex dell’Avellino. Montervino, incuneatosi in area di rigore, spara alto consentendo così al Lecce di restare in partita e, ad un minuto dal 90’, Bogliacino colpisce un clamoroso palo con un tiro nel cuore dell’area di rigore. Nei tre minuti di recupero la Salernitana riesce a tenere lontano i salentini dalla propria area di rigore e così la partita termina con una sconfitta immeritata per Miccoli e compagni. Il Lecce paga un paio di sviste e, soprattutto, il fatto di non aver capitalizzato le occasioni da rete che pure si era procurato.

Il tabellino di Salernitana-Lecce 2 a 1.

SALERNITANA (4-3-3): Iannarilli; Luciani, Molinari, Siniscalchi, Piva; Montervino (Cap.), Esposito, Volpe; Ginestra (77’ Guazzo), Foggia (70’ Mounard), Gustavo.  A disposizione: Belardi, Tuya, Sbraga, Zampa. Allenatore: Sanderra

LECCE (4-4-2): Perucchini, Bencivenga (70’ Doumbia), Martinez, Vinetot, Rullo (61’ Nunzella); Bellazzini, Salvi, Bogliacino, Melara; Miccoli (Cap.), Zigoni (80’ Beretta). A disposizione: Bleve, Ferrero, Tundo,  Falco. Allenatore: Moriero

Ammoniti: 16’ Vinetot (L), 39’ Luciani (S), 48’ Rullo (L), 70’ Bencivenga (L), 90+3 Miccoli (L).

Marcatori: 26’ Miccoli (L), 41’ Ginestra (S), 61’ Siniscalchi (S).

Arbitro: Lanza di Nichelino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miccoli illude il Lecce, ma la Salernitana è più cinica: all’Arechi finisce 2 a 1

LeccePrima è in caricamento