Venerdì, 24 Settembre 2021
Nardò Nardò

Rubava gasolio dallo scuolabus, un 52enne di Lecce finisce ai domiciliari

Nel cortile del "I circolo" di Nardò gli agenti del locale commissariato hanno scoperto un uomo che cercava di nascondersi sotto un mezzo. Forzati alcuni tappi dei veicoli in sosta, una tanica era stata già riempita

 

NARDO' - Un prelievo anomalo, non al bancomat, ma dagli scuolabus. Era in cerca di gasolio, infatti, il 52enne  scoperto, intorno alla mezzanotte, a trafugare gasolio da alcuni mezzi - circa una decina tra pulmini e auto - in sosta nel perimetro dell'istituto scolastico "I circolo" di Nardò.
 
Sul posto, gli agenti del locale commissariato, allertati da una telefonata, hanno subito notato la forzatura del tappo del serbatoio di due dei mezzi e una tanica da 30 litri già riempita di gasolio. L'immediata perlustrazione del cortile ha portato poi alla scoperta del responsabile, che intanto si era nascosto sotto uno dei veicoli nella speranza di farla franca. 
 
88349 CAPIROLA ANTONIO-2Si tratta di Antonio Capirola, leccese di 52 anni, risultato essere già in affidamento ai servizi sociali - come misura alternativa - con l'obbligo di non allontanarsi da proprio domicilio dalle 21 alle 6 di mattina. Dichiarato in arresto per furto pluriaggravato, l'uomo è stato anche segnalato al Tribunale per la revoca del beneficio. Il pubblico ministero di turno ha disposto gli arresti domiciliari. Il carburante è stato restituito al Comune di Nardò dopo la formalizzazione della relativa denuncia da parte del dirigente di settore.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava gasolio dallo scuolabus, un 52enne di Lecce finisce ai domiciliari

LeccePrima è in caricamento