Notizie da Otranto

Paura all'alba: nel bar in pieno centro finisce in fiamme uno scaldavivande

Il rogo all'interno del bar "Ai giardini" di via Vittorio Emanuele, nel cuore della Città dei Martiri. Sul posto agenti di polizia del commissariato e vigili del fuoco di Maglie, che hanno spento le fiamme generatesi dall'elettrodomestico rimasto forse accesa tutta la notte. Danni ingenti

OTRANTO – Alba “di fuoco” oggi nel pieno centro di Otranto: un incendio s’è sviluppato all’interno di un bar nel cuore della Città dei Martiri, proprio di fronte ai giardini pubblici. Le cause sono state del tutto accidentali, nondimeno i danni dovrebbero essere piuttosto sostenuti.

Sono state le stesse proprietarie del bar “Ai giardini”, al civico 12 di via Vittorio Emanuele, la strada che conduce verso Porta Terra, uno degli accessi principali al centro storico, ad accorgersi del fumo che fuoriusciva dal locale e a chiedere immediatamente soccorso.

Sul posto sono giunti gli agenti di polizia del commissariato locale a bordo di una volante e una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Maglie.

IMG-20140515-WA002-2I pompieri hanno spento il rogo e messo in sicurezza l'ambiente interno ed hanno poi accertato che, con ogni probabilità, le fiamme potrebbero essere state generate da uno scaldavivande rimasto inavvertitamente acceso per tutta la notte e che ha subito un cortocircuito.

Oltre all’apparecchiatura irrimediabilmente danneggiata e ad altre suppellettili arse dal fuoco, sono rimaste annerite anche alcune pareti all’interno del locale commerciale, che sorge sotto un porticato, accanto ad altri negozi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I danni sono in via di quantificazione, ma potrebbero sfiorare i 10mila euro. Fortunatamente non si sono registrati casi d’intossicazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento