Venerdì, 17 Settembre 2021
Otranto Otranto

Mercato settimanale a Otranto. Arrivano i risultati

Significativi alcuni risultati emersi dai dati (ancora ufficiosi): importanti differenze nei due giorni di rilevazioni. Raccolte in tutto 257 questionari compilati

C'è una certa curiosità ad Otranto nel voler conoscere i risultati di un sondaggio popolare, promosso dal gruppo di opposizione cittadina (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=8363), a partire dallo scorso 25 maggio, sullo spostamento del mercato settimanale previsto dall'amministrazione comunale. C'è curiosità, in quanto l'iniziativa del gruppo di "Alleanza per Otranto" ha un indubbio merito, quello, cioè, di sancire un metodo di consultazione proficuo e d'indicare un sistema di partecipazione semplice, diretto e certamente riproponibile in avvenire. Quanto ai risultati, gli stessi membri del gruppo di opposizione sapevano ancor prima di sottoporre il questionario ai cittadini che il risultato non avrebbe comunque inciso sulle decisioni della maggioranza di Palazzo Melorio, che ha già scelto di destinare come area mercatale il parcheggio Idrusa, posto alle spalle della chiesetta della Madonna del Passio. I risultati sono ancora ufficiosi, ma LeccePrima è riuscita a raccoglierli prima ancora che siano resi pubblici.

I quesiti posti nel questionario erano quattro: nel primo si chiedeva ai cittadini se fossero a conoscenza dell'intenzione dell'amministrazione di spostare il mercato nel parcheggio alle spalle della Madonna del Passio; nel secondo, se i cittadini condividessero l'idea dello spostamento del mercato; nel terzo, se condividessero la scelta di ubicarlo presso la Madonna del Passio; nel quarto, si chiedeva di indicare fra diverse opzioni, un luogo alternativo per lo spostamento. I questionari sono stati sottoposti domenica 25 maggio, presso un banchetto allestito frontalmente alla villa comunale, e mercoledì 28 maggio, presso il mercato settimanale: i risultati sono stati ordinati attraverso il semplice scrutinio e un minimo di rilievi incrociati. Sono state compilate in tutto 257 schede (di cui 125 domenica, 132 mercoledì): al primo quesito hanno risposto in 256, di cui il 75% circa dei cittadini (pari a 193 persone) ha risposto di essere a conoscenza dell'intenzione dell'amministrazione di spostare il mercato presso il parcheggio Madonna del Passio; 136 persone su 251 risposte (pari al 53% circa) hanno detto di condividere l'idea dello spostamento, mentre 115 (pari al 45% circa) persone hanno espresso parere negativo; 68 risposte su 240 totali (pari appena al 26,5%) hanno espresso parere favorevole sulla scelta del parcheggio Madonna del Passio come destinatario del mercato settimanale, mentre in 172 (pari al 67% del campione) si sono detti contrari. Tra le possibili ubicazioni alternative, hanno risposto in 83, di cui il 28,92% ha espresso come preferenza il Fossato e il 24,10% il Villaggio Adriatico in zona Rocamatura (sensibilmente distaccate le altre destinazioni).

Ma ancora più significativi sono i dati, se presi singolarmente nei due giorni di rilevazione, per un semplice motivo: la domenica, gli interpellati sono stati per di più uomini, curiosi e gente che in generale ha meno "dimestichezza" col mercato; i risultati di mercoledì, invece, sono frutto del confronto con un maggior numero di donne e con persone, che il mercato settimanale lo "vivono". E così tra domenica e mercoledì cambiano sensibilmente le risposte: domenica il 64% è a conoscenza delle intenzioni dell'amministrazione sul mercato, mercoledì ben l'85%; domenica, il 77% condivide l'idea dello spostamento, mercoledì il dato si rovescia con il 66% che, invece, non lo approva; domenica, quasi il 37% condivide l'ubicazione al parcheggio della Madonna del Passio, contro il 54,5% che lo condivide: il mercoledì a non condividere l'ubicazione è quasi il 79% del campione, contro il 17% circa che approva. Interessante, infine, anche il dato sulle collocazioni alternative: in entrambi i giorni le indicazioni sono favorevoli al Fossato e al Villaggio Adriatico. Più alto il dato sul Fossato il mercoledì, con il 36% di pareri favorevoli contro il 26% della domenica, ma tenendo conto che sul quarto punto le risposte sono numericamente molto basse. Nei prossimi giorni, i risultati saranno resi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato settimanale a Otranto. Arrivano i risultati

LeccePrima è in caricamento