rotate-mobile
Attualità Guagnano

Per la consegna della Costituzione ai neo maggiorenni, Guagnano chiama don Luigi Ciotti

La consueta cerimonia quest’anno si arricchirà della prestigiosa presenza. La cerimonia si terrà il 13 luglio

GUAGNANO – Quest’anno, a Guagnano, la consueta cerimonia di consegna della Carta costituzionale ai neo-diciottenni, assumerà una veste speciale. Si terrà il 13 luglio in Piazza Madonna del Rosario, alle 20,30, prevedendo la preziosa presenza di Don Luigi Ciotti come ospite centrale, del sociologo e autore d’inchieste Leonardo Palmisano, che presenterà la serata, e di Toni Mira, caporedattore e inviato di ‘Avvenire’.

L’amministrazione comunale di Guagnano, nell’intenzione di rendere centrale nel percorso formativo-culturale il tema della giustizia, organizza l’iniziativa annuale che rappresenta il culmine di un percorso didattico.

Don Luigi Ciotti è simbolo per eccellenza di attivismo sociale e impegno rivolto ai giovani, ispiratore e fondatore del gruppo Abele e presidente nazionale di Libera, organismo ramificato su tutto il territorio che da anni mette in campo azioni e interventi di contrasto alla mafia e alla corruzione.  Una personalità di grande livello, quindi, chiamata a parlare in tutto il mondo, promotore di una serie di proposte culturali vocate alla formazione, alla lotta contro dipendenze e disagi, e al dialogo anche politico finalizzato alla tutela della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la consegna della Costituzione ai neo maggiorenni, Guagnano chiama don Luigi Ciotti

LeccePrima è in caricamento