Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

Il singolare stratagemma di Teodoro De Nuccio, di Alessano, non ha funzionato. I carabinieri sono riusciti a recupere stupefacente di ogni tipo. Ai domiciliari, la compagna. Un arresto per droga anche a Poggiardo

ALESSANO - Il sistema ideato da Teodoro De Nuccio, 63enne di Alessano, per far sparire la droga in caso di controlli era singolare: avrebbe fatto cadere nel giardino dell’abitazione disabitata a piano terra lo stupefacente contenuto in una busta della spazzatura appesa con una molletta a una ringhiera sul balcone di casa.

Insomma, avrebbe potuto farla franca grazie a una semplice pressione di due dita delle mani, senza doversi cimentare nello sforzo di un lancio che l’avrebbe esposto a un maggiore rischio di essere notato.

Ma lo stragemma non ha funzionato perché i carabinieri del posto, supportati dal personale squadrone eliportato cacciatori di Puglia, lo hanno scoperto e trovato droga di ogni tipo.

In particolare, al termine della perquisizione, sono stati sequestrati: 90 grammi di cocaina, 200 di marijuana, 20 di hashish e 70 grammi di sostanza da taglio (tipo mannite), tre bilancini di precisione e la somma in contanti di tremila euro.

Per De Nuccio, personaggio noto agli ambienti della giustizia, in particolare per il suo coinvolgimento nell’operazione “Cinemastore”, è stato disposto l’arresto in carcere, mentre per la compagna Lucia Tanasa, 53enne rumena, i domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai domiciliari, per droga, è finito anche un altro uomo. Si tratta di Giuseppe Mitruccio, 50enne di Poggiardo. In un terreno agricolo a lui riconducibile, i carabinieri hanno trovato 5 piante di canapa indiana in piena vegetazione, di altezza tra i 50 e gli 80 centimetri, e in un fabbricato, tre vasi con mezzo chilo di marijuana già essiccata e una bilancia di precisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento