rotate-mobile
Cronaca Melissano

Accoltellata all’addome, una 41enne giunge in ospedale con gravi ferite: ai domiciliari, il convivente

Una donna è stata accompagnata in serata al pronto soccorso dell’ospedale di Casarano con una lesione all’intestino: sottoposta immediatamente a un intervento chirurgico. I carabinieri hanno arrestato il compagno per tentato omicidio

MELISSANO – Accoltellamento nel basso Salento. Giunge in ospedale, con una grave ferita all’addome provocatale da una coltellata, accompagnata dal marito, un 49enne di Melissano, lo stesso che dopo gli accertamenti dei carabinieri è finito ai domiciliari in casa dei suoi genitori. È accaduto intorno alle 21,30, ma per fortuna, la vittima, una 41enne, che si trova nell’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano, non rischia la vita.

I medici hanno subito constatato come un fendente l’abbia raggiunta all'intestino provocandole una profonda lesione, tanto da sottoporla con urgenza a un intervento. Al termine dell’operazione, salvo complicazioni, la donna sarà tenuta sotto osservazione nel reparto di Chirurgia.

Immediata la comunicazione dell'episodio alle forze dell’ordine. I carabinieri della compagnia di Casarano hanno raggiunto il presidio ospedaliero per avviare le indagini, ricostruire l’accaduto e risalire all’autore dell’accoltellamento. All'esito degli accertamenti, il magistrato di turno ha disposto nei riguardi del 49enne, già noto alle forze dell'ordine per maltrattamenti in famiglia, la misura cautelare dei domiciliari con l'accusa di tentato omicidio. Al momento è confinato in casa dei propri genitori.

In questa fase, per tutela della vittima, omettiamo le generalità dell'uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellata all’addome, una 41enne giunge in ospedale con gravi ferite: ai domiciliari, il convivente

LeccePrima è in caricamento