Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Sorpreso a spacciare mentre si trova ai domiciliari per violenza sessuale: aggravata misura

Il 27enne di nazionalità marocchina arrestato lo scorso 9 ottobre per spaccio dai carabinieri, è stato trasferito presso il carcere di Borgo San Nicola di Lecce: la misura cautelare è stata aggravata e i militari di Poggiardo lo hanno raggiunto in casa

Il carcere di Lecce

POGGIARDO – Finisce di nuovo in manette Harbi Khalid, il 27enne marocchino arrestato lo scorso 9 ottobre per spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, che era sottoposto agli arresti domiciliari, era stato fermato per lo spaccio di 45 grammi di hashish ad un 20enne di Poggiardo, nonostante fosse sristretto a una misura cautelare con l'accusa di violenza sessuale.

Khalid, a seguito dell’arresto era stato nuovamente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Ma nel pomeriggio di ieri, i militari della stazione di Poggiardo lo hanno tratto nuovamente in arresto in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emesso in aggravamento del provvedimento precedentemente emesso, che non aveva  impedito al 27enne di commettere reati.harbi khalid-4

 Khalid, al termine delle formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Borgo San Nicola, alle porte del capoluogo salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a spacciare mentre si trova ai domiciliari per violenza sessuale: aggravata misura

LeccePrima è in caricamento