rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Cutrofiano

Parapiglia in agenzia scommesse: rompe vetro, si taglia e macchia di sangue i presenti

Il fatto nella serata di martedì scorso, all’interno di un’attività commerciale di Cutrofiano. Un uomo è finito nei guai dopo l’intervento dei carabinieri

CUTROFIANO – Parapiglia nell’agenzia scommesse: un uomo dà in escandescenze, aggredisce i titolari, manda in frantumi la vetrata e poi sparge il sangue della mano ferita sui presenti. L’episodio, conclusosi con la denuncia di un 35enne di origini senegalesi, si è verificato nella serata di martedì scorso a Cutrofiano. Intorno alle 19,30, secondo il racconto fornito dai titolari, l’indagato si sarebbe presentato per puntare due euro su una scommessa sportiva.

Una volta giunto alla cassa, pagato l’importo e ricevuto lo scontrino, avrebbe cominciato a inveire pretendendo la restituzione della moneta. A nulla sarebbe valso l’invito del proprietario dell’esercizio a calmarsi, ad abbassare i toni anche per via della presenza di numerosi clienti. Esortato ad abbandonare il locale, il 35enne avrebbe poi mandato in frantumi la lastra in vetro dell’ingresso, provocandosi un taglio alla mano. Avrebbe inoltre rivolto un morso al commerciante, macchiando di sangue di proposito i presenti e il mobilio dell’agenzia.

Il tutto nonostante la moneta dei 2 euro gli fosse stata restituita. Sul posto sono stati fatti giungere i carabinieri della stazione locale e gli operatori del 118 per prestare le medicazioni all’uomo.  Quest'ultimo è stato trasferito in ospedale per accertamenti, dai quali è risultato in evidente stato di ebbrezza. Al termine delle operazioni, i titolari dell’agenzia si sono recati in caserma raccontare i fatti. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parapiglia in agenzia scommesse: rompe vetro, si taglia e macchia di sangue i presenti

LeccePrima è in caricamento