Cronaca

Viola obblighi ma i militari lo attendono fuori casa: nuovi guai per un 34enne

Un sorvegliato speciale di Lequile ai domiciliari. I carabinieri di San Pietro in Lama hanno aspettato che rincasasse

Foto di archivio

LEQUILE – Sottoposto alla sorveglianza speciale per diversi reati, è stato raggiunto martedì dai carabinieri. Ma Federico Giuseppe Cavalera, un 34enne di Lequile, non era in casa. L'episodio nella giornata di macavalera-2-2-2rtedì. I militari dell’Arma, temendo che potesse essere uscito dalla propria abitazione per commettere un reato, lo hanno cercato.

Altri carabinieri, sempre della stazione di San Pietro in Lama, inoltre, lo hanno proprio atteso all’esterno dell’abitazione. Il 34enne, che era stato arrestato con l’accusa di vessazioni nei confronti della madre nella primavera di quattro anni addietro, è stato ora ristretto al regime degli arresti domiciliari, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della repubblica di Lecce.

I controlli saranno dunque più frequenti, e la misura cautelare si irrigidisce per il 34enne, accusato di aver violato gli obblighi imposti dalla legge.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola obblighi ma i militari lo attendono fuori casa: nuovi guai per un 34enne

LeccePrima è in caricamento