rotate-mobile
Cronaca

Sabato i funerali del sindaco di Aradeo: “Caro Luigi, la fascia tricolore ti appartiene”

La camera ardente sarà allestita nell'atrio del Comune, in Via Aldo Moro, a partire dalle 13. Il rito funebre avrà luogo in forma pubblica alle 11 in Piazza San Nicola, domani

ARADEO – Sono stati fissati per la giornata di domani, sabato 26, i funerali di Luigi Arcuti, il sindaco di Aradeo deceduto ieri presso il Dea di Lecce. La camera ardente sarà allestita nell'atrio  del Comune, in Via Aldo Moro, a partire dalle  13 di oggi. Il rito funebre avrà luogo in forma pubblica alle 11 in Piazza San Nicola, nel pieno rispetto di tutte le norme vigenti per il contrasto del Covid-19.

Intanto assessori, consiglieri comunali, segretario, dipendenti del municipio e l’intera comunità hanno inviato un messaggio di cordoglio alla famiglia del proprio primo cittadino, scomparso a soli 57 anni dopo una malattia e dopo aver contratto il Covid: alla moglie Francesca in particolare, e ai figli Nicola e Francesco. Di seguito il loro ultimo saluto fatto di parole, una toccante lettera che sostituisce l'abbraccio che non sarà più possibile dare.

“Luigi aveva molto della gente comune, era uno di quelli che, nella semplicità  del linguaggio, viene detto “uno di noi” e per questo è stato amato e  apprezzato dalla sua gente. Profondamente adorato per le sue doti umane, la  volontà di dare concretezza, impegnando di più del proprio essere uomo negli  altri, specie in quelli che più di altri ne avevano bisogno. L’abbraccio  della gente comune lo rendeva felice e gli dava nuova energia nella sfida quotidiana del suo impegno politico-amministrativo e civile. Luigi è stato per tutti e soprattutto per i giovani, un punto di riferimento costante per una vita colmata di ideali di generosità, disponibilità all’ascolto, tolleranza e spirito di servizio. Politico per passione e per  vocazione, capace di fare del bene alla comunità che ora gli tributa  riconoscenza. Persona in grado di operare al servizio della comunità con  umiltà, con una fede autentica, come le sue origini mai rinnegate, anzi ricordate con orgoglio. Aradeo perde un punto di riferimento e resta orfana di un grande uomo delle  istituzioni capace di difendere il proprio territorio e coerente nella  capacità di leggere la realtà. Persona capace di unire nell’agire, buono e  sincero, attento alle parità sociali ed all’integrazione. Quando perdiamo qualcuno a noi particolarmente caro, spendiamo molte energie
nel tentativo di reagire nella maniera giusta. Ma forse il modo migliore per onorare la memoria di chi se n'è andato è continuare a vivere nel suo
esempio. Caro Luigi la fascia tricolore, espressione della volontà popolare di Aradeo, ti appartiene e sempre ti apparterrà”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato i funerali del sindaco di Aradeo: “Caro Luigi, la fascia tricolore ti appartiene”

LeccePrima è in caricamento