Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tartaruga ferita salvata dai volontari grazie alla segnalazione di alcuni cittadini

Un esemplare di Caretta caretta è stato notato sulla spiaggia di Torre Rinalda da alcuni residenti di Surbo che nel pomeriggio dell'Epifania si erano recati nella marina. Dopo la segnalazione alla polizia locale, l'arrivo dei volontari di Anpana

TORRE RINALDA (Lecce) – Grazie alla sensibilità di alcuni cittadini di Surbo un esemplare di tartaruga della specie Caretta caretta è stata recuperato ieri pomeriggio e sottoposto alla cure del caso per una ferita tra carapace destro e collo. L’animale è spiaggiato sul litorale di Torre Rinalda, dove è stato notato muoversi con estrema difficoltà.

E’ stata quindi allertata la polizia locale di Lecce che ha dirottato sul posto le guardie ecozoofile di Anpana. Prestati i primi soccorsi, i volontari hanno trasportato la tartaruga presso il Museo di Storia naturale del Salento, a Calimera, dove gli esperti hanno preso in consegna l’animale che sarà liberato una volta ristabilitosi completamente.

Il protocollo prevede ora la marcatura, che serve a monitorare i comportamenti degli esemplari della specie la cui sopravvivenza è oramai minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo. “Capita spesso – ha commentato l’assessore all’Ambiente, Andrea Guido, che esemplari di Caretta caretta, la tartaruga marina più comune, intrappolati nelle reti dei pescatori salentini del versante adriatico, vengano rinvenuti spiaggiati sui lidi salentini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartaruga ferita salvata dai volontari grazie alla segnalazione di alcuni cittadini

LeccePrima è in caricamento