Pioggia, vento e tromba d’aria: pannelli fotovoltaici sradicati e albero finisce su una casa

Numerosi danni in pochi minuti, nella giornata di oggi, soprattutto nel nord Salento e sul litorale adriatico. Diversi interventi dei vigili del fuoco per rimuovere rami caduti

Foto di repertorio.

LECCE – Violente raffiche di vento, pioggia e una lieve tromba d’aria: pochi minuti di maltempo nel nord Salento e già si contano i danni. Alberi, soprattutto. Un grosso arbusto, per cominciare, è stato danneggiato dal vento e parzialmente sradicato. Tanto da finire sul tetto di un’abitazione di Frigole, la frazione marina di Lecce, dove si trova tuttora “adagiato”.

Sul posto, i vigili del fuoco del comando provinciale per le operazioni immediate di messa in sicurezza. Non vi sarebbero gravi danni, ma la situazione è tuttora monitorata dai pompieri che si trovano al lavoro. Un altro caso simile anche in centro, nei pressi della villa comunale, dove il personale del 115 è intervenuto per rimuovere un grosso ramo che si è deformato sotto la spinta forzuta del maltempo.

Danni non sono mancati neppure in provincia, sui tetti delle case, come nelle strade. Diverse chiamate sono giunte alla sala operativa dei “caschi rossi” per segnalare pannelli fotovoltaici divelti dal vento e liberati in aria come oggetti vaganti, senza fortunatamente arrecare conseguenze ai passanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Paura nella notte: fulmine su palazzina sveglia i residenti, danni a elettrodomestici

  • Rapina in pizzeria in via Leuca: escalation di episodi criminali nella zona

Torna su
LeccePrima è in caricamento