Cronaca

Il filobus torna per strada, ma per gli orari dei mezzi è un vero disagio

Ripresa la normale circolazione, ma alle fermate della rete urbana i display con gli orari "tacciono" da settimane. Sgm sta completando il trasferimento in sede del server e l'installazione di altri supporti informatici in periferia

LECCE – Il filobus, da questa mattina, è di nuovo per strada lungo il percorso della linea 29. Come preannunciato, i mezzi rimessi temporaneamente in deposito il 7 giugno per disposizione del ministero dei Trasporti a seguito del decesso del direttore d’esercizio, Pasquale Borelli, hanno ripreso normalmente a funzionare. A presiedere alla rete filoviaria è ora il bolognese Silvano Cavaliere, che ha firmato con Sgm un contratto di un anno.

Quelle che per il momento restano fuori uso sono le “paline intelligenti”, installate oltre un anno addietro in corrispondenza di alcune fermate in città. Da diverse settimane gli utenti lamentano “l’oscuramento” delle informazioni relative filobus_paline 002-2ad orari e percorsi. “Dal giorno 18 giugno è in vigore l’orario estivo. L’orario sarà visualizzato appena possibile”, recita la nota che appare sui display.

Da Sgm il direttore Ugo Guacci fa sapere che le paline saranno riattivate a giorni, al termine dei test sul server che è stato trasferito a Lecce e che è in fase di completamento l’installazione degli altri supporti nelle zone periferiche della città che erano rimaste scoperte dal primo “giro”.

Se intanto qualcuno volesse recuperare le informazioni sul sito dell’azienda, per adesso non troverà nulla – al contrario delle altre linee per le quali è stato disposto un pdf – sulla linea 29, la 27 esatta, la 27 espressa, la 28, la 30 e la 31. Le ultime due sono quelle che percorrono i viali della circonvallazione. Inevitabili i disagi per gli utenti abituali, che devono affidarsi alla pazienza e all’intuizione per prendere i mezzi pubblici, ma anche per i turisti che non sanno dove attingere informazioni: Sgm ha spostato il quartier generale dei suoi servizi a terra presso il City-terminal e i due storici “gabbiotti” di Piazzetta Tito Schipa e della stazione ferroviaria sono oramai chiusi.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il filobus torna per strada, ma per gli orari dei mezzi è un vero disagio

LeccePrima è in caricamento