Finto carabiniere propone calendario e manuale di sicurezza sul lavoro: è una truffa

Un uomo, con accento probabilmente veneto, si presenta come carabiniere ai suoi interlocutori. Con modi gentili annuncia il prossimo passaggio di un corriere per la consegna, in cambio di 110 euro pagabili in contanti o per contrassegno

L'interno del calendario 2014 dei carabinieri.

LECCE – Si susseguono le segnalazioni di una probabile truffa. Un uomo, dai modi molto gentili e con accento probabilmente veneto, ha contattato telefonicamente con un numero sconosciuto diverse persone residenti nel Salento proponendo il calendario dell’Arma dei carabinieri e un manuale sulla sicurezza sul lavoro al costo di 110 euro, pagabili in contanti o in contrassegno.

Il proponente si presenterebbe ai suoi interlocutori come comandante di un non precisato ufficio dei carabinieri di Lecce, avvisando del prossimo passaggio di un corriere che, in effetti, in un secondo momento – voce diversa ma accento simile e sempre senza identificativo telefonico – contatta le “vittime” per l’appuntamento finale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Naturalmente non c’è nessuna iniziativa dell’Arma in questo senso né autorizzazione concessa: la persona in questione sta semplicemente millantando una credibilità istituzionale. Il tentativo di truffa pare fondato però su un meccanismo psicologico studiato a tavolino: presentarsi come un tutore della legge, deputato ad uno specifico ufficio, proponendo un libro sulla sicurezza del lavoro a persone che evidentemente si avvalgono di dipendenti nello svolgimento della propria attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento