Finto carabiniere propone calendario e manuale di sicurezza sul lavoro: è una truffa

Un uomo, con accento probabilmente veneto, si presenta come carabiniere ai suoi interlocutori. Con modi gentili annuncia il prossimo passaggio di un corriere per la consegna, in cambio di 110 euro pagabili in contanti o per contrassegno

L'interno del calendario 2014 dei carabinieri.

LECCE – Si susseguono le segnalazioni di una probabile truffa. Un uomo, dai modi molto gentili e con accento probabilmente veneto, ha contattato telefonicamente con un numero sconosciuto diverse persone residenti nel Salento proponendo il calendario dell’Arma dei carabinieri e un manuale sulla sicurezza sul lavoro al costo di 110 euro, pagabili in contanti o in contrassegno.

Il proponente si presenterebbe ai suoi interlocutori come comandante di un non precisato ufficio dei carabinieri di Lecce, avvisando del prossimo passaggio di un corriere che, in effetti, in un secondo momento – voce diversa ma accento simile e sempre senza identificativo telefonico – contatta le “vittime” per l’appuntamento finale.

Naturalmente non c’è nessuna iniziativa dell’Arma in questo senso né autorizzazione concessa: la persona in questione sta semplicemente millantando una credibilità istituzionale. Il tentativo di truffa pare fondato però su un meccanismo psicologico studiato a tavolino: presentarsi come un tutore della legge, deputato ad uno specifico ufficio, proponendo un libro sulla sicurezza del lavoro a persone che evidentemente si avvalgono di dipendenti nello svolgimento della propria attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Torna su
LeccePrima è in caricamento