Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Comunali 2016, un uomo accusato di scattare foto alla scheda nella cabina

E' accaduto a Lizzanello, dove i carabinieri hanno ascoltato i cittadini presenti nella sezione numero 5

Foto di archivio (@TM News/Infophoto))

LIZZANELLO - Momenti concitati nel voto per il rinnovo della giunta comunale a Lizzanello. Nella tarda mattinata, infatti, sono state riscontrate alcune presunte anomalie all’interno della sezione numero 5, tanto da costringere gli scrutatori a richiedere l’intervento dei carabinieri. Questi ultimi stanno ascoltando un rappresentante di lista e il presidente del seggio in cui è stato fermato un cittadino, sorpreso a fotografare la propria scheda elettorale con uno smartphone, all’interno della cabina.

Un gesto assolutamente vietato e perseguibile penalmente.  Sarebbe stato, secondo i primi riscontri, proprio il rappresentante di una delle liste a scoprire il trasgressore. Lo avrebbe immediatamente  segnalato al presidente e ai militari dell’Arma presenti nell’istituto scolastico. Stando alle prime ricostruzioni l’uomo fermato e ora interrogato dalle forze dell’ordine, avrebbe espresso una preferenza per la lista numero 3.

Si tratta del gruppo che sostiene il candidato sindaco Fulvio Pedone e alcuni aspiranti consiglieri dell’amministrazione comunale uscente.  Non è escluso che, nel corso della giornata, possa essere formalizzata una denuncia in stato di libertà  nei confronti dell'elettore, qualora dovvesseero essere accertate le accuse che gli sono state mosse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2016, un uomo accusato di scattare foto alla scheda nella cabina

LeccePrima è in caricamento