Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Guardia costiera salentina più "forte". A San Foca consegnata nuova Cp 721

In una cerimonia ad hoc, è stata presentata una motovedetta, messa a disposizione della delegazione di spiaggia di San Foca: un mezzo per potenziare i mezzi navali per la salvaguardia della vita umana in mare e dell'ecosistema

MELENDUGNO - Una nuova motovedetta a disposizione della Guardia Costiera. Una Cp 721 è stata consegnata alla delegazione di spiaggia di San Foca in una cerimonia, alla quale erano presenti il sindaco di Melendugno, Marco Potì, il capo del compartimento marittimo di Gallipoli C.F. (Cp), Giacomo Cirillo, il comandante dell'ufficio circondariale marittimo di Otranto, il tenente di vascello Francesco Amato, il maresciallo Mascali titolare della locale delegazione di spiaggia.

La nuova motovedetta contribuirà al potenziamento dei mezzi navali della Guardia Costiera nel Salento. Al primario compito della salvaguardia della vita umana in mare, con la Cp 721 sarà potenziato il quotidiano impegno profuso dal personale del corpo delle Capitanerie di Porto a tutela dell’ambiente e dell’ecosistema marino con i controlli sulla filiera della pesca e con la vigilanza nelle acque del litorale salentino.

La motovedetta Cp 721 permetterà alla Guardia Costiera di essere ancor più presente in mare a garanzia della sicurezza di tutti coloro che a vario titolo vi operano.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia costiera salentina più "forte". A San Foca consegnata nuova Cp 721

LeccePrima è in caricamento