Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta adotta l’olivo secolare “Ambra”

Il rappresentante istituzionale aderisce a “Sostieni un olivo secolare”, finalizzato a sostenere e diffondere la cultura agroalimentare salentina ed olivicola, come fattore di crescita umana, sociale ed economica del territorio

PALMARIGGI - Il progetto “Sostieni un olivo secolare”, promosso dall’associazione “Amici dell’olivo secolare del Salento”, è finalizzato a sostenere e diffondere la cultura agroalimentare salentina ed olivicola, in particolare, come fattore culturale di crescita umana, sociale ed economica del territorio. Il principale obiettivo è la valorizzazione dell’olio di oliva extra vergine ottenuto da olivi secolari. Tra i vari tutor di questi bellissimi olivi secolari ci sono personaggi come: Philippe Starck, Steven Holl, il presidente Nichi Vendola, Paolo De Castro, la giornalista Monica Maggioni. (https://www.amiciolivosecolare.it/)

Anche il prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, ha aderito al progetto adottando l’albero secolare “Ambra” che, imponente, vive in Masseria Altipareti nel comune di Palmariggi. Sabato 20 ottobre è stata organizzata dall’associazione la raccolta delle olive dall’albero, alla presenza del proprio tutor. In tale circostanza il presidente dell’associazione, Raffaele Cazzetta, accoglierà presso il parco degli ulivi secolari di Masseria Altipareti il prefetto, i sindaci dei Comuni del circondario, nonché i rappresentanti di associazioni, enti e altri ospiti.

Dopo i saluti e i ringraziamenti di rito, completata la raccolta delle olive, tutti i partecipanti saranno invitati a raggiungere la sede del vicino “frantoio Cazzetta” convenzionato con l’associazione. In quella sede, il prefetto incontrerà gli studenti dell’istituto agrario “E. Lanoce” di Maglie, del liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie, dell’istituto alberghiero di Santa Cesarea Terme e delle scuole primarie e secondarie di Palmariggi, ai quali Giuseppe Mauro Ferro, accademico dei georgofili, illustrerà il procedimento della lavorazione delle olive sino al confezionamento dell’olio extra vergine di oliva. L’evento si concluderà con la degustazione di olio novello organizzata dagli studenti dell’istituto alberghiero di Santa Cesarea Terme. Musiche e canti popolari di Enza Pagliaro, Antongiulio Galeandro, Sidonio Margiotta e Cristina Mastria.

Programma completo

Ore 10. Ritrovo presso l’uscita di Palmariggi sulla ss 16 Maglie-Otranto.

Ore 10.30 arrivo in Masseria Altipareti in Palmariggi. Visita al parco dell’uliveto secolare di Masseria Altipareti e raccolta delle olive dall’albero secolare “Ambra” alla presenza del proprio tutor.

Ore 11Trasferimento presso il “frantoio Cazzetta”. Incontro con gli studenti degli istituti scolastici di Maglie e Santa Cesarea Terme e con tutti gli invitati, ai quali il dott. agr. Giuseppe Mauro Ferro, accademico dei Georgofili, illustrerà il procedimento di lavorazione delle olive sino al confezionamento dell’olio extra vergine di oliva.

Ore 11.30 Saluti del presidente dell’associazione ”Amici dell’Olivo Secolare del Salento” e del prefetto.

Ore 12. Degustazione di olio novello organizzata dagli studenti dell’istituto alberghiero di Santa Cesarea Terme. Musiche e canti popolari.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta adotta l’olivo secolare “Ambra”

LeccePrima è in caricamento