Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via Martino Marinosci

Il quartiere Stadio dice addio all'Aermacchi "precipitato": tornerà ai militari

Amministrazione comunale e Aeronautica, dopo aver valutato diverse opzioni, hanno deciso di rimuovere definitivamente il simulacro del velivolo Mb339A, posato su di un piedistallo vicino al Palazzetto dello sport e caduto nel marzo scorso

LECCE – Il piazzale nei pressi del Palazzetto dello sport, fra via Papa Giovanni Paolo II e via Marinosci, proprio accanto al “Dog park”, dice definitivamente addio al suo Aermacchi. Domani, infatti, inizieranno i lavori per rimuoverlo e restituirl all’Aeronautica militare. Si tratta del simulacro di un velivolo Mb339A, precipitato nel marzo scorso, dopo essere stato abbattuto da una raffica… di vento.  Tempo previsto per il recupero, circa due giorni. Se ne occuperà personale specializzato del 10° Reparto manutenzione velivoli.

Gli agenti della polizia locale di Lecce forniranno assistenza ai tecnici dell’Aeronautica militare per le operazioni di trasferimento dell’apparecchio. Dopo il distacco del simulacro dal piedistallo erano state analizzate le varie soluzioni possibili. Alla fine, amministrazione comunale e militari, sono arrivati alla conclusione che non era più possibile ripristinare il monumento. Ergo, più efficace la restituzione diretta all’Aeronautica. Il velivolo fu collocato nel corso dell’amministrazione Poli Bortone.

E’ rimasto sollevato, su di un piedistallo, per anni, salvo poi crollare di lato il 6 marzo scorso, “virando” sulla sinistra e toccando il suolo con un'ala. Sul posto intervennero i vigili del fuoco e la polizia locale per posarlo totalmente in terra, sulla pancia, evitando ulteriori danni, e transennare l’area.

A maggio ancora non era stata assunta una decisione sul suo destino, tanto che più di qualcuno aveva protestato. Ora, finalmente si conosce il suo destino: volerà via per sempre dal quartiere Stadio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il quartiere Stadio dice addio all'Aermacchi "precipitato": tornerà ai militari

LeccePrima è in caricamento