Paura a Ruffano: la cenere è ancora calda, fuoco sul balcone

Nessuna grave conseguenza, a parte le pareti annerite, in un appartamento. I cassonetti per la raccolta dei rifiuti sono stati incendiati dal calore

Foto di repertorio

RUFFANO – Caos e panico per qualche minuto ma, fortunatamente, nessuna grave conseguenza. Un incendio di piccole proporzioni è divampato, nel primo pomeriggio, all’esterno di un’abitazione di Ruffano. Le fiamme sono divampate dalle pattumelle che contengono i rifiuti, posti sul balcone di un appartamento in via XXV Luglio.

Sarebbero stati i resti della cenere asportata dal camino a provocare il tutto: il calore ha infatti scatenato la fiammata, che ha poi coinvolto i rifiuti lasciati nei contenitori accanto.  L’intervento dei proprietari di casa, che fortunatamente non si erano allontanati, è stato tempestivo; si sono infatti rivolti al 115 e nel giro di pochi minuti sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pompieri hanno spento il rogo e messo in sicurezza il terrazzino, accertandosi che non vi fossero altri pericoli. I danni non sono ingenti. Si tratta per lo più dell’annerimento parziale delle pareti e, ovviamente, tanta paura per gli sbadati proprietari e per i residenti dell’isolato che hanno visto fuoriuscire una densa colonna di fumo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento