Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Strada Provinciale Lecce San Cataldo

Identificati in tre in un’area privata. Stavano preparando una festa

Gli agenti delle volanti hanno sorpreso tre individui, tutti di età compresa tra i 30 e i 40 anni, intenti a montare paletti e un tendone su un terreno sulla via per San Cataldo. Ai poliziotti avrebbero dichiarato di voler organizzare un party. Il titolare non ha ancora sporto denuncia

Foto di repertorio

LECCE  - Tre persone tutte di età compresa tra i 30 e i 40 anni, sono state identificate nel corso del pomeriggio dagli agenti di polizia delle volanti. Sorpreso a montare i sostegni di un tendone in una proprietà privata nei pressi della "Masseria Mosca", sulla via che conduce a San Cataldo, il gruppo è stato invitato ad esibire i documenti ed è stato ascoltato per chiarire le motivazioni della sua presenza.

Ai poliziotti, i tre avrebbero raccontato di voler organizzare una festa. Ma questo è bastato, alla luce di quanto accaduto nei giorni scorsi, quando la comunità salentina è rimasta sconvolta dalla morte di Dalila Coluccia, la ragazza di Cerfignano che ha perso la vita a seguito di un micidiale cocktail durante un rave non autorizzato, per attirare l’attenzione delle forze dell’ordine. Ad allertare il loro intervento, poco prima, erano stati  i parenti del titolare della zona, domiciliato fuori provincia.

Quest’ultimo non ha ancora sporto denuncia per violazione di proprietà privata per cui, almeno al momento, nessun provvedimento è stato preso nei confronti delle tre persone sorprese all’interno dell’area, dove peraltro non sarebbe la prima volta in cui si verificano situazioni analoghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificati in tre in un’area privata. Stavano preparando una festa

LeccePrima è in caricamento