Tentano il furto con il proprietario in casa, presi dalle volanti

Dario De Luca, 41enne, e de Ivano De Leo, 34enne, sono stati fermati alla periferia di Lecce. Nel primo pomeriggio stavano provando a entrare in una villetta, ma sono stati bloccati dalle auto della polizia

LECCE – Il proprietario era dentro casa. Deve essere stato colto dal panico quando ha sentito rumori all’esterno. Quello che si dice “un brutto quarto d’ora”. Anche perché ben presto si sarebbe scoperto che a provocare rumore erano Dario De Luca, 41enne, e de Ivano De Leo, 34enne, entrambi noti alle forze dell’ordine e il secondo, in particolare, in libertà vigilata. Nell’agosto del 2014 subì un altro arresto proprio per violazione degli obblighi.

Tutto è successo poco prima delle 14. I due, stando alle ricostruzioni della polizia, avrebbero adocchiato una villetta in periferia, lungo via Lequile, non lontano dallo svincolo per l’ospedale e dall’imbocco per la statale 101. La parte più esterna, dunque, di una strada che s’inoltra fin quasi dentro il centro di Lecce.

Quando una volante è arrivata sul posto, De Luca e De Leo erano ancora sul posto. Non esseno riusciti a entrare da un cancello posteriore, pur avendolo danneggiato, pare che stessero provando a introdursi in casa dall’ingresso anteriore. Ma, così facendo, si sono anche esposti troppo sulla strada principale, venendo così sorpresi in pieno dai poliziotti. Condotti in questura e sentito il magistrato di turno, sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari.

Negli ultimi giorni i casi di furti in appartamenti e villette sono aumentati in maniera fisiologica, pur essendo probabilmente diminuito il fenomeno, rispetto agli anni scorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo, uno di questi episodi è terminato anche in tragedia. Un 80enne, fratturatosi una costola dopo essere caduto dal letto, sentendo rumori in casa, una volta condotto in ospedale è deceduto a distanza di alcuni giorni, a causa di complicazioni. Agghiacciante coincidenza, anche oggi, dunque, si stava per consumare un furto con il proprietario dentro in casa. E non si sa mai come vanno a finire certe situazioni. In alcuni casi, i ladri preferiscono fuggire. In altri, un furto si trasforma in vera e propria rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio nella casa di riposo e il dato dei contagi in Puglia s'impenna

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Duplice delitto, l’istinto omicida anche in ospedale e la nuova perizia sui bigliettini dell’orrore

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento