Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Piazza Vittoria

Tampona l’auto della ex due volte in un mese. Arrestato un 26enne

Un ragazzo di nazionalità rumena dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. Come nel mese di giugno, ha speronato il mezzo di una 28enne, tentando di estorcerle una somma di 500 euro. E' stato fermato dai militari e ristretto presso la sua abitazione

I carabinieri della compagnia di Maglie

CORIGLIANO D’OTRANTO – Poco più di un mese addietro aveva seguito in auto la ex, tamponando il suo veicolo. Nella serata di ieri la scena si è ripetuta, ma questa volta è finito nei guai. Marian Petru Lazar, un operaio 26enne di nazionalità rumena ma residente a Corigliano D’Otranto, è stato infatti fermato in flagranza di reato, con l’accusa di  maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, dai carabinieri della stazione locale, supportati dai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile di Maglie.LAZAR Marian Petru-2

L’episodio è avvenuto in piazza Vittoria. Dopo aver speronato il mezzo della giovane donna con la quale aveva convissuto, una connazionale 28enne, residente nello stesso comune, ha tentato di estorcerle persino una somma di 500 euro. Raggiunto dai militari dell’Arma, però, la richiesta non è andata a buon fine e il 26enne è stato accompagnato presso la sua abitazione, dove è stato ristretto al regime degli arresti domiciliari su disposizione del pm di turno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampona l’auto della ex due volte in un mese. Arrestato un 26enne

LeccePrima è in caricamento