Nascosti nel bagno della scuola marijuana e hashish, indagano i carabinieri

Il sequestro in un istituo di Campi Salentina, durante alcuni controlli eseguiti con il supporto e il fiuto dell'unità cinofila

LECCE – I pusher hanno scelto il più classico dei nascondigli: il bagno. Fin qui nulla di straordinario, se non fosse che i locali in questione appartengono a un istituto scolastico, uno di quelli finiti nei controlli eseguiti dai carabinieri della compagnia di Campi Salentina in collaborazione con una unità specializzata nella ricerca della droga appartenente al Nucleo cinofili di Modugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare i militari hanno trovato, in una scuola di Campi, 23,5 grammi di hashish e 13 di marijuana, finiti sotto sequestro. Le indagini proseguono per risalire all’identità di chi ha nascosto la sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento