Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

La ricerca leccese sbarca nel Massachusetts. Grazie ai "sensori" di una 32enne

Loretta del Mercato, giovane ricercatrice dell'Istituto di Nanoscienze del Cnr di Lecce, si è aggiudicata il merito per l'innovazione. Biosensori intelligenti, da utilizzare in campo biomedico, al centro delle sue ricerche

La ricercatrice Loretta de Mercato

LECCE -  Ha studiato per anni alcunii sensori, basati su nano-materiali, che verranno impiegati in campo biomedico e diagnostico. E che, per ora, le sono già valsi un prestigioso premio. Il "TR35-Giovani innovatori", dedicato alle idee innovative e alla creatività imprenditoriale under 35.

Loretta del Mercato, giovane ricercatrice dell'Istituto Nanoscienze del Cnr di Lecce, è una dei vincitori del premio. La studiosa ha  sviluppato un sensore intracellulare in grado di misurare contemporaneamente, e in tempo real,e la concentrazione di sodio, potassio e altri ioni, fondamentali per l'equilibrio delle principali funzioni fisiologiche e che, di conseguenza, potrebbero rivelarsi utili per lo screening di patologie legate all'insufficienza epatica, fibrosi cistica e tumori.

La proposta è stata premiata nella categoria Biotech del concorso, nato da un'iniziativa internazionale di Technology Review, la rivista per l'innovazione del Mit - il Massachusetts Institute of Technology -  per l'Italia è gestito in collaborazione con il Forum Ricerca Innovazione e si propone di raccogliere il meglio delle idee innovative e dei progetti di ricerca applicata. Loretta del Mercato, e gli altri vincitori italiani, parteciperanno al concorso finale internazionale che si terrà a Cambridge, Massachusetts, presso la sede del Media Lab del Mit, nel mese di settembre.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricerca leccese sbarca nel Massachusetts. Grazie ai "sensori" di una 32enne

LeccePrima è in caricamento