Prostituzione, multati due ragazze e sei clienti: hanno tutti meno di 40 anni

La polizia locale ha identificato un cittadino leccese e cinque provenienti dalla provincia, sorpresi a contrattare il prezzo della prestazione

I controlli della polizia locale (Foto di repeprtorio)

LECCE – E’ ancora lotta, in città, ai fenomeni crescenti della prostituzione e della contraffazione delle merci. A  finire nel mirino sia i clienti delle meretrici, sia i venditori abusivi di prodotti illegali. Prosegue, infatti, l’offensiva della polizia locale leccese nel quartiere “a luci rosse” e per il contrasto della vendita di merce contraffatta nella centrale via Salvatore Trinchese.  L’attività è stata affidata agli operatori del “Progetto sicurezza” in servizio nella notte tra sabato e domenica scorsi.

Durante le verifiche, finalizzate al rispetto dell’ordinanza sindacale antiprostituzione, in vigore da quest’anno nella zona tra la stazione ferroviaria e Via Vecchia Carmiano, gli agenti hanno contestato otto verbali: sei a clienti e due a prostitute. Nel corso degphoto_2016-10-24_12-31-27-2-2li gli interventi, eseguiti soprattutto in via Diaz e via Rudiae, la pattuglia ha assistito alla contrattazione della prestazione sessuale e ha fermato il veicolo dopo che il conducente ha consentito la salita a bordo della prostituta. Stessa sanzione, di 300 euro, per entrambi: si tratta di un cittadino leccese e di cinque provenienti dalla provincia.

Alcuni di loro hanno appena  20 anni e nessuno dei multati ha un’età superiore ai 40 anni. Tutte molto giovane le prostitute: sia le due donne, una leccese e una romena, sia le quattro ragazze di probabile nazionalità nigeriana, fuggite all’arrivo degli agenti. Nelle stesse ore, inoltre, in pieno centro, un’altra pattuglia di viale Rossini, ha proceduto al sequestro di 17 paia di scarpe dal marchio presumibilmente contraffatto e di due ciclomotori, ai fini della confisca, perché sprovvisti di copertura assicurativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento