Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Via Archimede

Sei colpi di pistola contro l'auto di un 35enne. A febbraio fu gambizzato

Poco dopo la mezzanotte alcuni residenti di via Archimede, nel rione Salesiani, hanno allertato le forze dell'ordine. Gli spari contro la vettura di Francesco Prontera. Poco meno di un anno addietro si presentò al Vito Fazzi con una ferita da arma da fuoco

Il civico 39 di via Archimede.

LECCE – Questa notte quattro colpi di pistola sono stati esplosi contro l’auto di un 35enne, Francesco Prontera, parcheggiata in via Archimede, a Lecce, tra il civico 37 e il 39. Sono stati alcuni residenti di quella strada del rione Salesiani, costituita essenzialmente da villette unifamiliari, ad avvertire le forze dell’ordine quando la mezzanotte era trascorsa da dieci minuti.

Sul posto sono intervenute le volanti della polizia e gli uomini della scientifica per i primi rilievi sulla Kia Carnival. Sono stati due bossoli, ma i colpi esplosi sarebbero stati sei. Infranti il finestrino anteriore destro e quello posteriore sinistro. Le indagini sono affidate alla squadra mobile.

Un episodio che, di riflesso, getta una nuova luce su quanto accaduto il 22 febbraio scorso, quando l’uomo si presentò al “Vito Fazzi” di Lecce, accompagnato da un amico, con una ferita visibile alla coscia provocata da un’arma da fuoco. In quella circostanza, l’accompagnatore raccontò che l’amico – comunque noto alle forze dell’ordina - era rimasto vittima di una sparatoria accesasi dopo un diverbio in ambito stradale lungo la tangenziale. Una versione che non convinse gli inquirenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei colpi di pistola contro l'auto di un 35enne. A febbraio fu gambizzato

LeccePrima è in caricamento