Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Discarica su terreno a vincolo paesaggistico: scattano sequestro e denuncia

I finanzieri hanno rilevato sull'area la presenza di una notevole quantità di rifiuti, in particolare diversi veicoli, camion e motocarri, pneumatici dismessi e materiali provenienti da demolizione edilizia e scavo di roccia

RACALE – Nessuno scrupolo per quell’offesa all’ambientale. Con il proprietario del terreno, denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce,  che scambia l’area in questione, già sottoposta a vincolo paesaggistico e ambientale, per una discarica a cielo aperto.

Tutto è andato liscio, si fa per dire, fino a quando, nel corso dei servizi di controllo del territorio in materia di polizia economico-finanziaria e nell’ambito dell’attività volta a reprimere violazioni di carattere ambientale, i militari della Sezione operativa navale della guardia di finanza di Gallipoli, hanno scoperto, e poi sequestrato, un terreno di circa 4.900 metri quadrati, adibito a discarica per la gestione di rifiuti, senza le necessarie autorizzazioni. 

I finanzieri hanno rilevato sull’area  la presenza di una notevole quantità di rifiuti, in particolare diversi veicoli, tra cui camion e motocarri, nonché pneumatici dismessi, e materiali provenienti da demolizione edilizia e scavo di roccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica su terreno a vincolo paesaggistico: scattano sequestro e denuncia

LeccePrima è in caricamento