Due cani in un luogo non idoneo al loro benessere: scatta il sequestro

È stato convalidato dalla Procura della Repubblica di Lecce ed eseguito dalle guardie zoofile Agriambiente a Nardò

Il sequestro a Nardò.

NARDÒ Intervento in un terreno di Nardò: le guardie zoofile Agriambiente e la Asl di Lecce hanno posto sotto sequestro due cani nella giornata di lunedì. A seguito di una segnalazione, infatti, il Nucleo di polizia giudiziaria ha eseguito un sequestro di due cani di piccola taglia: il sequestro è stato poi convalidato dalla Procura della Repubblica di Lecce.

I due animali erano tenuti in un luogo non idoneo a garantire il benessere. Inoltre uno dei due era in condizioni fisiche tutt’altro che ottimali: è stato affidato a un’associazione riconosciuta la quale ha provveduto immediatamente a far visitare da un veterinario il cagnolino.  IMG_20201228_110518-2

Nel recinto, inoltre, gli agenti hanno accertato la presenza di vari materiali coperti in parte da vegetazione: come riparo, i due cani avevano a disposizione solo una cuccia artigianale in legno non sufficiente a garantire piena copertura dalle intemperie. Appena una settimana fa, le guardie zoofile di Nardò hanno dovuto sequestrare un altro cane e denunciato il proprietario per lo stesso reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Paura nella notte: fulmine su palazzina sveglia i residenti, danni a elettrodomestici

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento