Cronaca

Servizi mai chiesti e assegno falso da 22mila euro, raggirate due donne

Entrambe sono di Maglie. I carabinieri hanno però identificato e denunciato due giovani: sono delle province di Napoli e Foggia

MAGLIE – Un napoletano e un foggiano sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Maglie, per truffe ai danni di donne salentine. Si tratta di casi diversi, uno sulla fornitura di energia elettrica, l’altro sull’acquisto di macchine da gelato professionali. In comune, hanno la falsificazione di firme e documenti pur di raggiungere lo scopo.   

Il primo episodio, che vede protagonista A. F., 28enne di Bacoli, comune in provincia di Napoli, nasce dalla denuncia sporta da una donna di Maglie. Nel febbraio scorso, con ogni probabilità allo scopo di incassare la provvigione dovuta alla stipula di nuovo contratto, il 28enne avrebbe apposto una firma falsa.

Avrebbe, cioè, scritto all’insaputa della donna, su un modulo-contratto per la fornitura di energia elettrica, il suo nome per un cambio di gestore e servizi che non sarebbero mai stati richiesti. Ora risponde di falsità in scrittura privata e truffa.

Un truffatore seriale: ha colpito in tutta Italia

Dalla denuncia di un’altra donna, sempre di Maglie, nasce il secondo caso, in cui i carabinieri procedono per truffa aggravata e sostituzione di persona. A essere indagato, questa volta, L.M., 27enne di Ortanova (provincia di Foggia), già noto alle forze dell’ordine.

I fatti risalgono a pochi giorni addietro, e per la precisione al 22 settembre e si sono svolti a Melpignano. Stando alle ricostruzioni dei militai, utilizzando un documento intestato a un’altra persona, il 27enne avrebbe acquistato dalla donna due macchine da gelateria “Carpigiani”, pagando con un assegno circolare di 21mila e 960 euro, risultato falso all’incasso. Identificato, il foggiano ora è finito nei guai.

L'aspetto singolare è che il 27enne non è affatto nuovo a simili truffe. Nonostante la giovane età, ha pagine intere di precedenti analoghi. Pare abbia compiuto truffe simili ovunque, per lo Stivale, da Torino fino a Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi mai chiesti e assegno falso da 22mila euro, raggirate due donne

LeccePrima è in caricamento