menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sette migranti raggiungono il porto di Otranto a bordo di una piccola lancia

LO sbarco nel primo pomeriggio. L'imbarcazione, battente bandiera greca, intercettata dai finanzieri. Nel gruppo anche una donna

OTRANTO - “Mini” sbarco di migranti nel primo pomeriggio a Otranto. Ad avvistare una lancia, battente bandiera ellenica, è stato in tarda mattinata un pattugliatore della guardia di finanza. A bordo del piccolo natante, spinto da un motore fuoribordo di 60 cavalli, erano in sette: sei uomini e una donna, tutti maggiorenni.

I migranti, che si suppone siano partiti da qualche isola greca, hanno raggiunto il porto di Otranto intorno alle 14,30 di oggi e sono subito stati attivati i protocolli, compreso quello sanitario che prevede, una volta arrivati al centro di prima accoglienza Don Tonino Bello, i rilievi di eventuali casi di infezione da Covid-19, oltre all’identificazione e alla ricostruzione delle fasi del viaggio, compito affidato al pool investigativo interforze.

Il gruppo è composto da cinque afghani (donna inclusa), un iraniano e un cittadino dello Sri Lanka. Sebbene non accada di sovente, non è la prima volta che si verificano sulle coste salentine sbarchi di piccoli gruppi di migranti, al di sotto della decina. In qualche caso, in passato, circostanze simili sono seguite ad altri arrivi di barche con carichi più corposi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento