Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Sorpreso nel cantiere edile a rubare carburante, arrestato 42enne

Massimiliano Sambati bloccato poco prima delle 5 del mattino, dopo un appostamento ad hoc dei militari. Diverse le denunce per furti depositate nel tempo. L'uomo è stato condotto ai domiciliari. Sequestrato anche un furgoncino

Foto di repertorio.

 

MONTERONI DI LECCE – Se a Veglie la “banda del buco” è riuscita a mettere segno un colpo di tutto rispetto, per modalità d’azione e quantità di carburante sottratto, non è decisamente andata meglio ad un 42enne di Monteroni, sorpreso poco prima dell’alba dai carabinieri, all’intero di un cantiere edile, dove negli ultimi tempi sembra che siano stati effettuati diversi furti di carburante (liquido sempre più prezioso, in momenti di crisi e di rialzi…), tanto che sono diverse le denunce depositate dai titolari.

Proprio a seguito degli esposti, nell’ambito di un’indagine materialmente avviata il 18 ottobre scorso, sono stati organizzati alcuni appostamenti. I frutti sono arrivati questa mattina, quando i carabinieri hanno bloccato Massimiliano Sambati, già noto alle forze dell’ordine. Il 42enne, intorno alle 4,45, è stato sorpreso mentre cercava di sottrarre il gasolio dall’interno del serbatoio di un escavatore parcheggiato nell’area del cantiere, che risulta di proprietà della ditta “Edil Cos” di Caprarica di Lecce.

Il materiale usato per asportare il carburante è stato sottoposto a sequestro. I militari hanno anche sequestrato furgone Fiat Scudo, di proprietà di un parente dell’uomo arrestato, utilizzato proprio per tentare il furto, risultato peraltro privo di copertura assicurativa e con un contrassegno contraffatto. Massimiliano Sambati è stato destinato agli arresti domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso nel cantiere edile a rubare carburante, arrestato 42enne

LeccePrima è in caricamento