menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vigili del fuoco sul posto del ritrovamento.

I vigili del fuoco sul posto del ritrovamento.

Tragico epilogo per un 28enne scomparso: viene ritrovato senza vita

Di un 28enne di Lecce non si avevano più notizie da ieri sera. Avviate le ricerche, ma il giovane si era ormai già suicidato

LECCE - Giusto il tempo di ampliare le ricerche dispiegando tutto il dispositivo previsto in questi scenari. Poi, nel giro di un’ora circa, la tragica scoperta. Francesco Mazzotta, 28enne di Lecce, è stato trovato senza vita in fondo a un boschetto, in una zona all’estrema periferia della città.

Proprio questa mattina, alle 11, si era svolto il tavolo di coordinamento in Prefettura per organizzare le attività che, come sempre, vedono in campo, fra gli altri, vigili del fuoco, protezione civile, forze dell’ordine. Suicidio, stando a quanto rilevato dagli operatori del 118. Aveva i polsi tagliati.

Il giovane si era allontanato già ieri sera da casa, senza spiegare dove fosse diretto. Ma quando a tarda ora non ha fatto rientro, è scattato l’allarme. La madre si è rivolta ai carabinieri della compagnia di Lecce, sporgendo formalmente denuncia per la scomparsa. La macchina operativa si è mossa subito, con tutti i mezzi tecnici possibili. Anche con il supporto di cani molecolari.

WhatsApp Image 2018-10-13 at 13.52.12-2Ma, purtroppo, la situazione non si è risolta con un sospiro di sollievo, come accaduto nei giorni scorsi per un 24enne di Cavallino, che, dopo un allontanamento ha contattato sua madre, o l’anziano di 86 anni di Ugento, smarritosi dopo essere uscito con il suo motocarro Ape e rintracciato (vivo, ma in stato confusionale) dopo una notte intera e mezza mattinata di ricerche in una zona di campagna.

In questo caso, l’esito è stato nefasto. Si presume che il 28enne sia spirato già poco dopo l’allontanamento. Dirigendosi verso una complanare interna nei pressi della tangenziale est, non lontano dal mercato ortofrutticolo, nella zona di Fondone (nei pressi dello svincolo 7A). A rintracciarlo è stata una squadra di vigili del fuoco, proprio con i cani, che ha dato subito l’allarme. Ma ormai, non c'era nulla da fare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento