Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Salvemini a Torre Rinalda: "Andremo avanti nel rispetto del paesaggio"

Il candidato della coalizione progressista nella marina più a nord del litorale dove stanno per partire i lavori per completare la rete di fognatura

Un momento del confronto tra Salvemini e residenti.

LECCE - Carlo Salvemini e Alessandro Delli Noci hanno incontrato a Torre Rinalda un gruppo di residenti e di esponenti del locale comitato con i quali ha fatto un sopralluogo tra la torre e via Termini Imerese dove a breve è previsto l'avvio dei lavori per completare la rete della fognatura nera. 

Il candidato della coalizione civica e progressista ha assicurato ai cittadini la sua intenzione di proseguire con le attività avviate nei diciotto mesi di governo cittadino per valorizzara la marina più settentrionale del litorale leccese. Alla bellezza dal punto di vista naturalistico di Torre Rinalda, però, fa da contraltare lo scenario di un disordine urbanistico creatosi in decenni di sponteneismo edilizio, con abitazioni costruite anche su terreni paludosi.

L'ex sindaco ha sottolineato il lavoro delle opere per le infrastrutture primarie deliberate nel periodo di permanenza a Palazzo Carafa: “Non c’è rilancio possibile delle marine che non parta dall’attivazione delle infrastrutture primarie come la fogna nera. Torre Rinalda è l’esempio, insieme ad altri tratti del litorale leccese, di quanto, in passato,Torre Rinalda-2 parte di un patrimonio naturalistico di inestimabile valore sia stato misconosciuto, sottovalutato, a volte offeso, anche per una diversa e minore sensibilità nei confronti del paesaggio e dell’ambiente. Il dovere degli amministratori e dei cittadini oggi è anche quello di riportare alla luce questo valore, renderlo nuovamente e degnamente noto a quanti non lo conoscono, rimediando dove possibile e con determinazione agli errori commessi negli anni. Noi siamo pronti ad andare avanti nel rispetto dell’ambiente e del paesaggio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvemini a Torre Rinalda: "Andremo avanti nel rispetto del paesaggio"

LeccePrima è in caricamento