menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sacchi abbandonati in via Sandalo.

Sacchi abbandonati in via Sandalo.

Strade secondarie usate come discariche: nuovi interventi di bonifica

Iniziata la raccolta straordinaria. L'assessora all'Ambiente, Angela Valli, ricorda: "Si tratta di siti dove siamo già intervenuti nei mesi precedenti"

LECCE – Sono iniziate oggi le operazioni di raccolta straordinaria dei rifiuti in alcune strade del circondario leccese su disposizione dell’assessorato all’Ambiente.

Interventi con operatori dell’azienda Monteco sono previsti in via Lo Papa, via Sandalo, via Paladini, sulla traversa tra via Monticelli e la Sp 133, sulla provinciale 45 che per un tratto corre parallela a via Chiatante, nella zona industriale, in via dell’Istrice che si trova all’interno del Parco di Rauccio e in via Rosai, che segue la tangenziale Est tra l’uscita per Lizzanello e quella per Cavallino. La raccolta fa seguito a numerose segnalazioni e al monitoraggio del settore Ambiente. In presenza di rifiuti speciali si dovrà per forza procedere alla caratterizzazione, perché non possono essere rimossi come fossero materiali comuni.

L’assessora Angela Valli sottolinea un aspetto importante della questione: “Questi siti, voglio ricordarlo, sono già stati oggetto di intervento nei mesi scorsi. Sono siti in cui è stata raccolta per esempio una grande quantità di eternit, cumuli di rifiuti e ingombranti. Così come già accaduto in passato grazie al lavoro dei vigili del nucleo Dec e della polizia ambientale, anche questa volta si procederà all'analisi del rifiuto, alla ricerca di tracce che riconducano all'identità del trasgressore al fine di sanzionare questi comportamenti scorretti e incivili che nuocciono all'ambiente, alla salute pubblica e al decoro urbano”.

L’esponente della giunta leccese non intende darsi per vinta: “Di certo, continueremo a lavorare affinché atteggiamenti del genere vengano puniti, perché è inaccettabile che qualcuno ancora non comprenda che le strade, i parchi, le campagne sono beni comuni da rispettare e proteggere e costituiscono il biglietto da visita della nostra città, ma anche dei suoi cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento