rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Successo in rimonta del Nardò contro il San Giorgio: termina 2-1

Cristaldi e Fiorentino segnano la rimonta dei neretini contro i campani tra le mura amiche: i loro gol valgono l'uscita dalla zona play out

NARDÒ – Vittoria in rimonta e secondo risultato utile consecutivo per il Nardò che esce momentaneamente dalla griglia play out. A un mese dall’ultimo successo i neretini hanno ritrovato la via dei tre punti nello scontro diretto con il San Giorgio, trionfando per 2-1 grazie alle reti di Cristaldi e Fiorentino.

Pronti via e il San Giorgio va vicinissimo al gol, con un cross basso di Varela che crea confusione in area: Landolfo calcia a botta sicura ma Masetti con il ginocchio salva i suoi. Arriva dunque la risposta dei padroni di casa con una buona trama offensiva che porta Cancelli a calciare di prima a tu per tu con l’estremo avversario, miracolo in tuffo di Bellarosa. Poco dopo lo stesso Cancelli calcia dalla distanza, palla deviata che resta in area con Mariano che in spaccata va vicino al gol del vantaggio. Replica ospite con un tiro di Navas dai trenta metri deviato in angolo, sugli sviluppi di quest’ultimo Cassese di testa trova l’esterno della rete.

Tra le fila degli ospiti entra in campo il fantasista Raiola che al 58’ crossa in area, allontana il Nardò ma Landolfo rispedisce la sfera in area dove Di Pietro con una zampata porta avanti il San Giorgio. Il vantaggio ospite dura poco perché al 69’ arriva il pari neretino: fugge Mariano a destra e crossa per Cristaldi che, lasciato solo al centro dell’area, di testa trafigge Bellarosa. Il San Giorgio prova a reagire con un bolide di Navas dall’interno dell’area, palla di poco al lato. Poi all’82’ i padroni di casa completano la rimonta: angolo battuto sul primo palo dove il neoacquisto Fiorentino svetta più di tutti e indirizza la sfera in rete trovando il gol del definitivo 2-1.

“Oggi non è stata la nostra miglior partita sotto il punto di vista tecnico – esordisce Pasquale De Candia, tecnico del Nardò, nel post gara. Abbiamo giocato meno bene confronto alle scorse domeniche, ma vorrei sottolineare il grande carattere dei ragazzi che diversamente dalle scorse gare non si sono fatti recuperare, in quanto non hanno mai mollato. I gol li hanno trovati costruendo molto bene e sono felice che abbiamo segnato da palla inattiva e subito poco nei calci piazzati. Siamo stati bravi a soffrire e abbiamo cercato in tutti i modi di non accontentarci del pareggio - conclude il trainer neretino -, portando a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo in rimonta del Nardò contro il San Giorgio: termina 2-1

LeccePrima è in caricamento