rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio

Il Casarano pareggia contro il Rotonda: 0-0 esterno importante

Punto prezioso ottenuto nonostante un organico decimato, rimane l'amaro in bocca per non aver approfittato della superiorità numerica nella ripresa

CASARANO - Il Casarano non va oltre il pari contro il Rotonda pareggiando per 0-0 nel match valido per il quattordicesimo turno di Serie D Girone H, nonostante un ottimo primo tempo e l'inferiorità numerica avversaria dall'8' della ripresa. Un punto fondamentale per la formazione rossazzurra, soprattutto perché arrivato contro una delle squadre più in forma del torneo, inoltre va ricordato che l'organico rossazzurro era decimato causa diverse squalifiche e infortuni tra gli over.

 Si tratta dunque del secondo risultato utile consecutivo per i salentini dopo l'1-1 casalingo contro il Sorrento di domenica scorsa, ma ancora una volta il mancato successo - ultima vittoria il 17 ottobre scorso contro il Matino - non permette di lanciare segnali importanti alle dirette concorrenti. Con 15 punti all'attivo tengono invariata la dodicesima posizione a pari merito con Bisceglie e Nola, ma con un solo punto di vantaggio sulla zona play out. 

Primo tempo

Pronti, via, ed è la formazione lucana a rendersi pericolosa: cross di Leone, Ceesay all'altezza del dischetto dell'area di rigore di testa spara clamorosamente alto. La reazione del Casarano è immediata, Dambros al 3' riceve al limite e con il piattone chiama all'intervento in tuffo l'estremo avversario. Al 13' sugli sviluppi d'angolo Greco in girata trova l'esterno della rete, decisiva una deviazione di un difensore del Rotonda. Al 23' Avantaggiato sfonda sulla corsia mancina crossa al centro, la corta respinta della difesa di casa finisce sui piedi di Atteo che con il piattone non inquadra di poco lo specchio della porta. Stessa mattonella al 30' per Dambros, anche questa volta la sfera termina di poco alta sopra il montante. 

Nella ripresa poche occasioni 

La ripresa non presenta gli stessi tratti del primo tempo, tant'è che sono poche le occasioni da gol che collezionano le due squadre in campo. All'8' Ceesay, già ammonito, commette un fallo a centrocampo e il direttore di gara lo espelle. Nonostante l'inferiorità numerica dei padroni di casa, la gara procede caratterizzata da grande equilibrio sul rettangolo verde. La prima conclusione in porta arriva al 20', con Coronese che si avventa su un pallone dai venticinque metri facendo partire un destro sul quale il portiere avversario deve imporsi con un vero e proprio miracolo. La reazione dei lucani è racchiusa in un diagonale dai trenta metri di Valenti che si spegne sul fondo. L'ultimo acuto è di marca ospite, Coria su punizione trova una parabola che termina di poco al lato del palo destro. 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Casarano pareggia contro il Rotonda: 0-0 esterno importante

LeccePrima è in caricamento