Donida con umiltà: “Per me un anno cruciale". Pronta la campagna abbonamenti

Il 22enne difensore lombardo è stato prelevato nelle scorse settimane dal Cuneo. Può giocare sia a destra che a sinistra. Secondo turno di Coppa Italia: a La Spezia in campo sabato sera. Domani la presentazione della campagna abbonamenti

Nicolò Donida in conferenza stampa, oggi a Squinzano.

SQUINZANO – Davanti a 4mila spettatori, in pieno agosto, non ci aveva mai giocato. Ma il “Via del Mare” lo conosceva per averci giocato due anni addietro, con la maglia del Cuneo. Nicolò Donida sa di essere davanti al primo importante bivio della sua carriera: ha solo 22 anni, è nato a Cremona e con i grigiorossi è divenuto un calciatore professionista per poi passare alla Pro Vercelli e infine al Cuneo dal quale il Lecce lo ha acquistato.

Domenica scorsa mister Franco Lerda lo ha schierato titolare nell’esordio contro il Foligno, in coppa Italia, nella posizione di terzino destro. Ma Donida, che è un destro naturale, può giocare indifferentemente su entrambe le fasce. La concorrenza nel reparto arretrato sarà spietata, ma il calciatore lombardo non ha particolari timori: “Non mi pongo obiettivi particolari, so di avere accanto compagni di categoria superiore. Io sono qui per imparare. D’altra parte con gente come Diniz, Vinetot, Lopez, Abruzzese, Martinez e D’Ambrosio, che è in fase di recupero, non è che si possano accampare troppe pretese.

Donida, linguaggio molto appropriato e look assai pulito (anche lui esibisce una barba ben curata), è arrivato in punta di piedi in un organico che lo ha già impressionato per compattezza: “Giorno dopo giorno mi rendo conto di quanto questo gruppo sia aperto: è questa al momento la nota più positiva dal mio arrivo nel Lecce”. Sulla prestazione contro il Foligno, il laterale ha dichiarato: “Abbiamo offerto una buona prestazione, cercando di mettere in pratica le indicazioni del mister e credo che per largi tratti ce l’abbiamo fatta”.

Allenamento

La comitiva giallorossa ha sostenuto questa mattina una seduta di allenamento. Hanno lavorato a parte D’Ambrosio e Diniz mentre Miccoli, in attesa di effettuare gli esami strumentali per definire l’entità dell’infortunio alla coscia sinistra, è rimasto a riposo. Domani doppio appuntamento: alle 9.30 al “Via del Mare”, alle 17.30 al Comunale di Squinzano.

A La Spezia in campo sabato

La gara valevole per il secondo turno di Coppa Italia si disputerà sabato prossimo a La Spezia, con inizio alle ore 20.45. Le due società erano già d’accordo, ma l’anticipo rispetto alla data inizialmente prevista dal calendario, quella di domenica, è stato ufficializzato solo nelle ultime ore. I tifosi del Lecce residenti in Puglia potranno seguire la squadra solo se in possesso di tessera del tifoso (il prezzo del biglietto per il settore Ospiti è di 5 euro).

Campagna abbonamenti

Domani, mercoledì, alle 12 presso la sala stampa dello stadio di Lecce, sarà presentata la campagna abbonamenti per la nuova stagione che partirà nell’ultimo fine settimana di agosto con la trasferta in casa della Lupa Roma.

Mercato: Vinetot è del Lecce

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il direttore sportivo Antonio Tesoro, ha prelevato a titolo definitivo dal Genoa il difensore Kevin Vinetotcedendo in cambio la seconda metà del cartellino di Francesco Todisco. Dal Monopoli è arrivato Alessandro Mirarco, girato immediatamente in prestito al Taranto, mentre Edoardo Tundo, sempre a titolo temporaneo, è finito al Melfi, squadra che milita nello stesso girone del Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento