Mercoledì, 23 Giugno 2021
Otranto

Turista colpita da malore a 26 miglia da Otranto: un medico la salva

Si è imbarcato sulla motovedetta della guardia costiera assieme a un infermiere per prestare i soccorsi a una 51enne campana

L'imbarcazione (Dal profilo del medico intervenuto sulla nave)

OTRANTO – Soccorsa a 26 miglia al largo di Otranto. Il personale medico ha potuto raggiungere una nave da crociera grazie al supporto della guardia costiera. E’ accaduto nella serata di ieri, nel Canale della Città dei Martiri. Intorno alle 22,30, una turista campana di 51 anni, a bordo di un’imbarcazione di “Costa crociere” partita dalla Grecia e diretta in Croazia,  è stata colpita da diversi malori simili ad arresti cardiaci.

La telefonata ha raggiunto il 118 e un medico di Otranto, Vincenzo Perrucci, non ci ha pensato su due volte: è salito su una motovedetta della guardia costiera con un infermiere. Un viaggio in mare aperto di mezzora abbondante per salvare la vita della donna, che si trovava in compagnia del marito e delle due figlie, ma nelle mani del medico della nave.

Saliti a bordo della nave, gli operatori sanitari hanno eseguito alcune manovre per rianimare la 51enne che, proprio davanti agli occhi del medico, è stata colpita da un altro malore, probabilmente un'emorragia cerebrale. Intanto il comandante dell’imbarcazione si è avvicinato il più possibile alla costa per far sì che la turista viaggiasse il meno possibile sulla motovedetta in mare aperto.1_1-3

Giunta nel porto idruntino è stata accompagnata dagli operatori del 118 al pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove si trova ricoverata nel reparto di Rianimazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista colpita da malore a 26 miglia da Otranto: un medico la salva

LeccePrima è in caricamento