rotate-mobile
Tutte le indicazioni

Navette gratuite dai parcheggi e linee ordinarie fino a mezzanotte: il piano mobilità

La festa patronale, che attira in città migliaia di turisti e visitatori, è sempre un banco di prova molto impegnativo. L'obiettivo è quello di incentivare l'uso del trasporto pubblico, potenziato per l'occasione

LECCE – L’organizzazione della mobilità è sempre un tema molto delicato quando si tratta di gestire l’afflusso di migliaia di persone in una zona circoscritta. Ne sa qualcosa l’assessore Marco De Matteis che oggi, nella conferenza stampa per la presentazione della festa patronale, ha illustrato le misure sul trasporto pubblico e le limitazioni al traffico veicolare.

Sul primo fronte si riparte dal dato di circa 25mila passeggeri trasportati nell’edizione dello scorso anno. Nei tre giorni di festa (dal 24 al 26 agosto) le navette saranno gratuite e si muoveranno tra le 18 e l’1 facendo la spola tra i parcheggi del Foro Boario, di Settelacquare, del mercato bisettimanale (tutti gratuiti) e il centro: la linea rossa collegherà con frequenza 10 minuti il Foro Boario al centro città (fermata in via Garibaldi), con partenza dalla fermata City Terminal; la linea verde farà la spola tra il centro città e il Luna Park (area stadio) con frequenza 15 minuti, fermando ai parcheggi di Settelacquare e Mercato Bisettimanale

I collegamenti ordinari dai vari quartieri, borghi e marine, saranno invece assicurati fino a mezzanotte (ad eccezione delle circolari C2 e C3). Alcune linee subiranno delle variazioni nei giorni della festa per evitare il passaggio dei bus urbani nell’area della Fiera di Sant’Oronzo. In particolare: la linea M1 vedrà modificato il tratto V.le De Pietro, V.le XXV Luglio, V.le Lo Re, Stazione FFSS, con soppressione di tutte le fermate lungo il percorso, che sarà sostituito da P. Napoli, V.le Dell’Università, V.le Gallipoli, Stazione FFSS; la linea R5 sarà sostituita dalle ore 18 dalla navetta Linea Verde, con soppressione delle fermate P.zza Napoli e P.zza M.T. di Calcutta; la linea R6 vedrà sostituito il tratto V.le Rossini, V. Don Minzoni, V.le Otranto, V.le Cavallotti, V.le XXV Luglio, V.le Lo Re, V. Don Minzoni, V.le Rossini, con soppressione di tutte le fermate lungo il percorso, da V.le Rossini, V.le Alfieri, V.le Marche, V.le Otranto, P.zza d’Italia, V.le Lo Rè, V.le Marche, V.le Alfieri, V.le Rossini; per le linee R7 ed R11 il tratto V.le Otranto, V.le Cavallotti, V.le XXV Luglio, V.le Lo Re, con soppressione di tutte le fermate lungo il percorso, sarà sostituito da V.le Otranto, P.zza d’Italia, V.le Lo Re.

Per il dettaglio degli orari di passaggio dei mezzi, si rimanda al sito di Sgm. La raccomandazione è quella di servirsi dei mezzi pubblici invece di avventurarsi in centro dove, comunque, sarà aperto come tutti i giorni il “Parkejoo” di viale De Pietro.

Le limitazioni al traffico

Per la parte della limitazione al traffico veicolare, va considerato che dalle 21 del 23 agosto alle 7 del 27 agosto, ci sarà il divieto di fermata negli spazi dove saranno posizionate le bancarelle, dunque sui lati sinistro di Via XXV Luglio da Via Trinchese a Viale Marconi, su Viale Marconi, Viale Lo Re (fino a Piazza Italia), su Via Costa, sulle vie Cavallotti, San Francesco d’Assisi e Garibaldi nella corsia interna, Via Maremonti, ambo i lati. 

Dalle 02.30 del 24 agosto fino alle 7 del 27 agosto l’area della Fiera di Sant’Oronzo sarà interdetta al traffico, fatta eccezione per i mezzi autorizzati per motivi di sicurezza o di servizio. Gli operatori della fiera potranno accedere la mattina del 24 agosto per le operazioni di scarico della merce, tra le 6 e le 09:30. Terminate le operazioni, dovranno rimuovere i furgoni dall’area. Anche gli operatori commerciali del mercato di piazza Libertini dovranno rimuovere i veicoli dopo aver terminato le operazioni di montaggio.

Il traffico sarà interdetto sulla corsia interna di Via Cavallotti, Via San Francesco D’assisi, Via Garibaldi, via XXV Luglio, Via Costa, Via Fazzi, Viale Marconi, Via Maremonti, le corti limitrofe, Viale Lo Re (fino a Piazza d’Italia), Via Brunetti, Via dei Verardi. Viale De Pietro sarà percorribile a senso unico in uscita dal centro, da Via Garibaldi a Piazza del Bastione. Da Piazza del Bastione verso il centro potranno entrare solo i veicoli autorizzati.

Sui viali storici e vie limitrofe il traffico sarà interdetto (ad esclusione dei veicoli dei residenti e di quelli autorizzati) dalle ore 18:30 all’1 dei giorni della festa patronale. Il provvedimento riguarderà viale Otranto (da via Don Minzoni a via Cavallotti), Via Leuca (da via Del Delfino a Viale Otranto), Piazza Tito Schipa, viale Cavallotti corsia esterna, via Liborio Romano, via Filzi, via 140mo Reggimento Fanteria, via Bacile, via Toselli, Piazza Angelo Rizzo, Piazza Aymone. Nello stesso orario Viale Don Minzoni sarà a senso unico in uscita tra Viale Otranto e Via Miglietta.

Dalle 18 del 23 agosto, fino alle 07 del 27 agosto i possessori dei permessi di sosta Sgm per le zone interessate dalla fiera potranno sostare gratuitamente in quelle limitrofe. Un’area di sosta riservata alle persone con disabilità in possesso di pass Cude è stata individuata in Via Cavallotti sul lato sinistro della corsia, tra via 95esimo Reggimento Fanteria e via Trinchese.

Per tutta la durata della processione, dalle 19 del 24 agosto sarà interdetta la circolazione di tutti i veicoli lungo il percorso: Piazza Duomo, Corso Vittorio Emanuele II, via Petronelli, Via degli Ammirati, Piazza Vittorio Emanuele, via Federico D'Aragona, via dei Perroni, Porta San Biagio, Viale Lo Re, Via XXV Luglio, Via Tinchese, Piazza Sant'Oronzo, Via Vittorio Emanuele, Piazza Duomo.

Altre misure

In quanto giorno festivo, il 26 agosto la Ztl sarà attiva tutto il giorno (h24). Per la cerimonia della messa nella chiesa di Sant’Oronzo Fuori le mura, il 25 agosto dalle 09.30 fino a fine cerimonia ci sarà il divieto di transito a tutti i veicoli lungo via Adriatica, nel tratto compreso tra lo svincolo per la Tangenziale Est e la via Sant'Oronzo fuori le mura.

Per lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico, dalle 21 del 26 agosto alle 02 vigerà il divieto di transito e di fermata lungo Via Potenza (da via Firenze a via Cagliari), via Cagliari (da via Potenza a via Pescara), via Pescara (da via potenza a via Palermo), divieto di fermata anche sulla S.P. 364 Lecce-San Cataldo e su tutti i cavalcavia e svincoli della tangenziale.

Per la Fiera del bestiame di Frigole, in programma il 26 agosto, ci sarà il divieto dalle 6 alle 14 il divieto di fermata ambo i lati sul tratto della SP Lecce-Frigole dal campo sportivo a via Almagià e su tutta via Almagià. Saranno posizionate postazioni di wc mobili nelle seguenti aree: Piazza Libertini, nei pressi del bagno pubblico esistente, Foro Boario, Piazzetta Angelo Rizzo angolo Corte Licci, Piazzale Adamo, Via Almagià.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navette gratuite dai parcheggi e linee ordinarie fino a mezzanotte: il piano mobilità

LeccePrima è in caricamento