rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Il bilancio di 5 giorni / Gallipoli

Barche sotto costa, pericolo per i bagnanti: 46 le sanzioni negli ultimi giorni

Nel ponte di ferragosto gli equipaggi della guardia costiera sono stati impegnati lungo tutto il litorale salentino: multe anche per conducenti di moto d'acqua privi della patente nautica e per irregolarità nell'uso commerciale di unità da diporto

GALLIPOLI/OTRANTO – Con tre motovedette per l’attività di soccorso e ricerca, quattro destinate ai controlli di polizia marittima e cinque battelli più piccoli, la guardia costiera ha vigilato sul ponte di ferragosto lungo tutto il litorale di competenza, suddiviso tra il circondario marittimo di Gallipoli e quello di Otranto.

Va subito detto che non ci sono stati particolare interventi di salvataggio e di emergenza, ma non banale è il numero delle sanzioni fatte in mare e sul demanio in conseguenza di violazioni, di varia entità.

Il bilancio degli ultimi cinque giorni è di 70 sanzioni amministrative di cui ben 46 hanno riguardato imbarcazioni sorprese a navigare troppo sotto costa; le altre coprono un ventaglio di fenomeni che va da irregolarità relative alll'uso commerciale di unità da diporto alla guida senza patente nautica delle moto d’acqua, passando dall’assenza dei bagnini dalle postazioni loro assegnate negli stabilimenti balneari. L'importo totale delle sanzioni comminate è di circa 46mila euro.

I controlli sono stati fatti riservando particolare attenzione alle principali località di entrambi i versanti della penisola salentina (Torre San Giovanni, Gallipoli, Porto Cesareo, Tricase, Santa Maria di Leuca, Castro, Otranto, San Foca e San Cataldo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barche sotto costa, pericolo per i bagnanti: 46 le sanzioni negli ultimi giorni

LeccePrima è in caricamento