Istituti salentini sotto tiro: vandali devastano la scuola dei bambini

E’ accaduto nel week-end a Veglie: lavagne rotte ed estintori svuotati nei corridoi

La scuola devastata dai vandali (William Tarantino)

VEGLIE – Nessuna tregua per gli istituti salentini: sarà stata forse la noia adolescenziale ad essere stata riversata sull’ennesima scuola del Tacco. Un'altra presa di mira nel corso del week-end non dai ladri, ma dai vandali. E’ accaduto all’edificio di via Isonzo, a Veglie, che ospita le aule dei piccoli alunni della scuola primaria: è stato letteralmente devastato da una banda di ragazzi, che hanno lasciato tracce sul posto come fosse avvenuto il passaggio degli Unni.

La scena che si è presentata agli occhi del collaboratore che, questa mattina, ha aperto l’istituto, era inquietante: vetri mandati in frantumi, lavagne rotte e aule messe e poi lasciate completamente a soqquadro. E non è tutto. I malviventi, come se non avessero già sfasciato mobilio e strumenti didattici, hanno persino svuotato alcuni estintori presenti nei corridoi, riempiendo il pavimento di schiuma.

Alla vista dell’accaduto, i primi impiegati giunti per avviare la settimana, non hanno potuto fare altro che allertare le forze dell’ordine, dopo aver avvisato il dirigente scolastico. Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, coordinati dal tenente Rolando Giusti. I militari dell’Arma hanno eseguito un sopralluogo all’interno dello stabile, alla ricerca di indizi significativi.20160125_132743-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento, tuttavia, sarà piuttosto complesso risalire ai responsabile dell’atto vandalico: l’istituto, infatti, è sprovvisto di videocamere di sorveglianza. Gli inquirenti cercheranno però di recuperare eventuali i fotogrammi attraverso altri “occhi elettronici” installati nell’isolato.  Appena due mattinate addietro, peraltro, era stato messo a segno un furto ai danni di una scuola di Martano: i ladri, dalla scuola di via Buonarroti, hanno portato via 12 personal computer e due videoproiettori. E non è tutto. Alcuni giorni prima, ignoti hanno anche colpito una scuola di Taurisano, dove nelle settimane scorse non si contano gli episodi analoghi: non hanno arraffato nulla, ma prima di scappare, hanno devastato le macchinette erogatrici di vivande.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento