Scarti di ogni tipo e rifiuti, anche pericolosi: scatta sequestro preventivo

Affidata al Comune di Sannicola un'area della zona industriale. Nel corso del tempo ripetuti gli abbandoni di materiali di vario tipo

Una foto scattata nell'area interessata.

SANNICOLA – Un’area di circa 6mila metri quadrati nella zona industriale di Sannicola è stata posta sotto sequestro dall'autorità giudiziaria. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri della stazione forestale di Gallipoli. Sul lotto di terreno in questione sono stati abbandonati nel corso del tempo rifiuti di ogni tipo, anche pericolosi.

Durante il sopralluogo i militari hanno accertato, infatti, lo smaltimento illecito di scarti di materiale inerte di lavorazioni edili, lastra di eternit, alcune delle quali sgretolate, plastica, tubi in pvc, materiale ligneo e vetroso, pneumatici, parti di veicoli. Il tutto per una superficie stimata di 600 metri quadrati. L’area è stata affidata in custodia al Comune di Sannicola.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Batte con violenza fra collo e schiena sul fondale basso, 22enne in codice rosso

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • "Quell'uomo era morto. Una forza interiore mi ha spinto ad andare avanti"

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

Torna su
LeccePrima è in caricamento