Legittima la gara per il trasporto dei rifiuti nell'impianto di cdr. Ok all'affidamento

Respinto il ricorso presentato da un gruppo di ditte, titolari del servizio di raccolta in alcune zone del territorio salentino, che avevano il timore di essere danneggiate dalle regole previste dal nuovo bando dell'Ato Provincia di Lecce

L'impianto di Poggiardo.

LECCE – E’ legittima la gara di appalto indetta dall’Ato provincia di Lecce per l’affidamento del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti dagli impianti di Cavallino, Poggiardo e Ugento all’impianto di produzione di cdr situato sempre a Cavallino.

Dopo l’ordinanza in sede cautelare, confermata dal Consiglio di Stato, è arrivato il pronunciamento definitivo dei giudici amministrativi di Lecce (presidente Cavallari, relatore Perpetuini). Il bando era stato impugnato da alcune ditte - titolari del servizio di raccolta in alcune zone del territorio salentine – che avevano il timore di essere danneggiate dalle regole previste dal nuovo avviso pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Tar di Lecce, accogliendo le testi esposte da Ernesto Sticchi Damiani per conto dell’Ato Provincia di Lecce, ha invece sancito la legittimità dei requisiti di partecipazione alla gara e del metodo di valutazione delle offerte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento