Una biologa rinviene un sacco sulla scogliera: all’interno 9 chili di marijuana

La droga, abbandonata nei pressi di Tricase Porto, è stata rinvenuta in mattinata. Sequestrata dai carabinieri

Tricase Porto

TRICASE - Nove chilogrammi di droga sono stati rinvenuti, all’alba, sul litorale del Capo di Leuca. E’ stata una biologa del centro di ricerca di Biologia marina “Mare” ad allertare le forze dell’ordine: sulla scogliera di Tricase Porto, infatti, è spuntato un sacco di nylon, contenente della marijuana.

Tutto lo stupefacente scoperto è stato posto immediatamente sotto sequestro dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale, guidata dal capitano Alessandro Riglietti. Dei proprietari di quella droga, come accaduto anche in passato, non vi è traccia. Né è dato sapere a chi fosse destinato.

Anche nelle scorse settimane, in zona come in altri punti del Salento, le forze dell’ordine si sono imbattute in ritrovamenti analoghi: è accaduto nelle marine leccesi e nel Capo di Leuca. Entrambe mete privilegiate per gli sbarchi di migranti e i traffici illegali. Ad aprile, per esempio, è toccato a un pescatore rivolgersi alla guardia di finanza per segnalare la sospetta presenza di alcuni involucri, per un peso di diversi quintali, tra Torre dell'Orso e San Cataldo. Mentre, alla fine dello scorso anno, anche a Tricase erano state fatte "scoperte" simili, peraltro a più riprese: il mare, infatti, per più giorni, ha restituito diversi borsoni con all'interno "erba".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento