rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Alle 19 / Montesano Salentino

Comunali, l’affluenza resta in calo ma in tre centri cresce il numero dei votanti

I dati della secondo rilevazione confermano il trend nazionale di minore partecipazione: a Montesano Salentino, Surbo e Veglie incremento di elettori ai seggi rispetto alla precedente consultazione

LECCE – Un sostanziale calo dell’affluenza alle comunali salentine 2023 che rispecchia la tendenza di quanto sta avvenendo su scala nazionale: emerge questo dalla seconda rilevazione, quella delle ore 19, coi dati raccolti ed elaborati dai seggi elettorali, impegnati in questa tornata amministrativa, e inviati in questi minuti alla Prefettura di Lecce.  

Nel Salento, se a mezzogiorno, nelle tredici realtà chiamate a rinnovare i consigli comunali, aveva votato il 17,01% degli aventi diritto (con circa un tre percento in più del dato nazionale precedente alla stessa ora), alle 19, su scala provinciale si passa al 44,34 percento, circa due punti percentuali e mezzo in meno rispetto alla tornata elettorale precedente (dove il dato si era attestato al 46,72 percento).

Il calo si conferma in dieci realtà su tredici totali al voto: fanno eccezione Montesano Salentino, dove la partecipazione è aumentata di circa cinque punti percentuali (56,04 percento contro il 51,29 percento del 2018), a Surbo, dove gli elettori alle urne salgono del sei percento (42,86 contro il precedente 36,85), e a Veglie con un incremento rispetto al vecchio dato (37,06) superiore ai cinque punti percentuali (42,74).

A Otranto, se nella rilevazione delle 12, il dato era solo poco inferiore rispetto a quello dell’ultima consultazione elettorale, ora, alle 19, si allarga la distanza con il sei percento circa di elettori in meno ai seggi: 47% contro il 53,08 di un anno prima. Nota di cronaca: al seggio anche i due fratelli Cariddi ed ex sindaci di Otranto, che hanno ottenuto un permesso per esprimere il diritto di voto. 

Il calo più consistente si registra nell’altro comune commissariato per vicende giudiziarie, ovvero Squinzano, dove la partecipazione cala di dieci punti percentuali: all’ultima consultazione, nello stesso orario, si era recato alle urne il 54,15 percento degli aventi diritto; oggi, il dato si attesta al 44,70%. La piccola comunità di Giurdignano, che, alla prima rilevazione aveva subito il calo più importante di affluenza, si riallinea ai numeri della passata consultazione (56,97 percento), con una diminuzione di partecipazione che si aggira attorno al 3 percento (53,30 percento).

Alle 23 la terza rilevazione che chiuderà la prima giornata di voto: si potrà recarsi ai seggi per scegliere i candidati ai consigli comunali dei tredici paesi coinvolti nella tornata elettorale anche nella giornata di domani, dalle 7 alle 15.

I dati delle 12

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, l’affluenza resta in calo ma in tre centri cresce il numero dei votanti

LeccePrima è in caricamento