Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica Rudiae / Via Alfonso Sozy Carafa

Balconi delle case minime usati come discariche, arriva la demolizione

Deciso l’intervento radicale in via Sozy Carafa dove l’ignoranza e l’inciviltà di alcuni mette a repentaglio le condizioni igienico sanitarie

LECCE – Sarà abbattuto martedì mattina, salvo condizioni meteo avverse, il parapetto di quattro balconi utilizzati in maniera sistematica come discariche, tanto da mettere a repentaglio la sicurezza igienico sanitaria di una parte di via Sozy Carafa, quello dove insistono le case minime. Le vie dell'inciviltà sono infinite e l'attività di contrasto dell'assessorato all'Ambiente deve far fronte alle più svariate situazioni: solo qualche giorno addietro sono stati illustrati alcuni dati relativi ai controlli scaturiti dall'uso di fototrappole e videocamere ad alta risoluzione.

"Da alcuni anni – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente, Carlo Mignone - quell'area è utilizzata come una vera e propria pattumiera da coloro che, non essendo in regola con il pagamento della Tari, hanno preferito conferire e accumulare lì i propri rifiuti. Questi continui abbandoni hanno creato un grave danno al decoro della città e hanno reso insostenibili le condizioni igienico sanitarie per chi vive in quell'area".

balconi san pio2-2Prima dell’intervento, il personale di Monteco si occuperà di rimuovere i rifiuti accumulati. Più volte la ditta è stata chiamata in causa, ma ogni volta si è riproposta la stessa indecorosa situazione. La demolizione del parapetto anticiperà dunque quella, già programmata, delle case minime.

"Stiamo organizzando i trasferimenti dei residenti delle abitazioni di Via Sozy Carafa – ha spiegato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci -  nelle abitazioni di Via Pozzuolo. Il settore è già al lavoro per il progetto definitivo di demolizione totale delle palazzine e per la seguente costruzione di 60 alloggi tra edilizia convenzionata ed edilizia popolare nell’ambito della riqualificazione del Programma di recupero urbano e sviluppo sostenibile del territorio. Auspichiamo di completare l’iter da qui a un mese. Questo è solo un primo passo finalizzato a disincentivare atti di pura inciviltà come quelli dell’abbandono di rifiuti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balconi delle case minime usati come discariche, arriva la demolizione

LeccePrima è in caricamento