menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata nelle marine e case sparse: kit in distribuzione

Da gennaio i residenti sul litorale e attorno al nucleo urbano potranno conferire i rifiuti come tutti gli altri cittadini già fanno da anni. Un passo avanti necessario anche per ridurre gli abbandoni indiscriminati

LECCE - In mattinata è iniziata la distribuzione a domicilio dei kit di raccolta differenziata per i residenti delle case sparse e delle marine. Gli informatori dell'azienda Monteco stanno bussando alle porte dei cittadini, insieme al personale del nucleo Dec del settore Ambiente del Comune. 

Dal primo gennaio, infatti, i leccesi che vivono sul litorale e nella zona attorno al nucleo propriamente urbano, potranno usufruire dello stesso trattamento degli altri cittadini: perché questo fosse possibile è stato necessario ricorrere al quinto d'obbligo contrattuale per estendere i servizi di igiene e spazzamento anche alle parti del territorio comunale che erano rimaste escluse dalle previsioni del capitolato d'appalto del 2015. Si tratta di un'area più estesa della stessa città, sulla quale vivono migliaia di persone, che è vittima di abbandoni indiscriminati e di discariche abusive, alimentate anche dal conferimento da parte di residenti nei comuni limitrofi.

La prima zona interessata in queste ore dalla distribuzione del materiale per la differenziata è denominata "Case sparse 1.0", che va da via Leuca (a ridosso di Cavallino) fino a via Piero della Francesca (traversa di via Merine). E si andrà avanto fino al completamento. I cittadini, ricevendo il kit, dovranno compilare una dichiarazione sostitutiva con i propri dati e quelli catastali dell'immobile.

L'elenco delle zone e delle vie

La consegna del materiale per la differenziata è strettatamente collegata all'iscrizione al registro della Tari: i cittadini che non sono in regola possono scaricare il modulo di autodenuncia dal sito del Comune di Lecce, sezione "modulistica".  “Invito i cittadini residenti nelle marine e case sparse del territorio comunale a predisporsi a questo importantissimo momento di transizione – ha dichiarato l’assessora all’Ambiente Angela Valli –: gli eco-informatori di Monteco e il personale comunale verranno a trovarvi per consegnare a tutti il kit per la raccolta differenziata, l’invito è a scaricare già e compilare la dichiarazione sostitutiva per il ritiro del kit, per velocizzare le operazioni. L’obiettivo di estendere la differenziata a tutta la città è un obiettivo importante che farà fare a Lecce un passo avanti decisivo dal punto di vista ambientale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento